Atuttapagina.it

Frosinone, Ottaviani ha incontrato i cittadini dello Scalo

Si è svolto, alla presenza di numerosi cittadini, l’atteso incontro organizzato dal Comitato Civico Laboratorio Scalo con il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani.
Il presidente, nella sua introduzione, ha evidenziato l’assoluta necessità di mettere nell’agenda dell’Amministrazione i problemi di ordinaria manutenzione, grandi e piccoli, del quartiere Scalo, a cominciare dalla sistemazione dei marciapiedi in via Giuseppe Verdi, alla messa in sicurezza della passerella pedonale oggi sdrucciolevole, alla manutenzione dei giochi dei bambini dei giardinetti della stazione, con contemporanea proiezione di numerose fotografie a testimonianza dello stato in cui versano.
Il primo cittadino ha preso atto di queste problematiche che investono il quartiere Scalo, sollevate già qualche mese fa sempre dal “Laboratorio Scalo” ma ancora purtroppo irrisolte.
In circa due ore e mezza di dibattito il sindaco Ottaviani ha argomentato circa una serie di interventi realizzati in questi mesi (PLUS di Corso Lazio, installazione di pannelli fonoassorbenti in alcuni tratti di autostrada a ridosso del territorio comunale e riqualificazione a verde pubblico di una piccola area abbandonata nei pressi dell’incrocio via Mascagni-via Monteverdi), illustrando quelli che saranno realizzati nei prossimi mesi, a cominciare dalla bitumazione di 10 chilometri di strade. A tal proposito il Comitato ha sollecitato un intervento su via Fontana Unica, proponendo la realizzazione di un marciapiede per mettere in sicurezza i pedoni, e di una pista ciclabile.
Il Comitato ha, inoltre, richiesto la costruzione definitiva delle rotatorie ancora sperimentali e la riqualificazione dell’area circostante l’importante struttura del Conservatorio.
Il dibattito si è soffermato sul alcuni obiettivi di grande rilevanza che l’Amministrazione si accinge a conseguire, frutto di un’attenta politica di rivendicazione del territorio, di acquisizione o riqualificazione di ambiti necessari allo svolgimento di attività sociali e relazionali e al miglioramento della qualità della vita di tutta la città. Nella fattispecie pare ormai in dirittura d’arrivo l’interdizione al nucleo cittadino del transito Cotral limitatamente a piazza Sandro Pertini, che diverrebbe sito di scambio tra trasporto pubblico urbano ed extraurbano, con il conseguente allontanamento del deposito degli autobus dal piazzale antistante la stazione, e soprattutto la cessione da parte del demanio, da perfezionarsi in queste settimane, degli stabili dismessi antistanti la stazione ferroviaria, senza l’acquisizione dei quali sarebbe solo utopia parlare di “piazza della stazione”.
Il raggiungimento di questi obiettivi, che il Comitato si augura vengano perfezionati quanto prima, permetterebbe la riorganizzazione dell’intera area antistante la stazione ferroviaria e conseguentemente di parte del quartiere.
Il sindaco si è reso disponibile, non appena definite le pratiche di acquisizione delle suddette aree, a partecipare nuovamente ad un incontro del Laboratorio per illustrare il progetto di massima a cui i tecnici dell’amministrazione stanno già lavorando.
L’assemblea si è soffermata sulla necessità di trovare il giusto equilibrio tra l’interesse privato e quello collettivo, trovando d’accordo il primo cittadino.
Infine, l’assemblea ha sollecitato i problemi relativi al parcheggio dei residenti nelle immediate vicinanze della stazione, auspicando l’introduzione di un apposito permesso di sosta.
Il Comitato ringrazia il sindaco per la disponibilità e quanti sono intervenuti nel perorare la causa di un quartiere da troppo tempo in attesa d’interventi.
Laboratorio Scalo, attraverso lo strumento del dialogo costruttivo e propositivo, intende continuare a porre all’attenzione dell’Amministrazione, come fatto sinora, le richieste legittime nell’interesse di tutta la collettività. Sarà gradito il contributo di tutti coloro che vorranno segnalare problemi e proporre soluzioni attraverso l’indirizzo di posta laboratorio.scalo@gmail.com oppure visitando il blog del Comitato. I cittadini che vorranno direttamente aderire al Comitato Laboratorio Scalo per partecipare alle attività in prima persona saranno i benvenuti.

Comitato Laboratorio Scalo

Comitato Laboratorio Scalo1

Comitato Laboratorio Scalo2

Comitato Laboratorio Scalo3

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni