Atuttapagina.it

Frosinone, riqualificazione piazza Kambo: al via perimetrazione dell’area

Stazione FrosinoneE’ stato segnato un altro passo importante nella direzione della riqualificazione del quartiere Scalo di Frosinone, nel solco dell’obiettivo fissato dall’amministrazione Ottaviani di realizzare una piazza di circa 10 mila metri quadri, con portici ed annessi servizi commerciali, sull’attuale area Kambo. I responsabili degli uffici del Demanio regionale, infatti, insieme al delegato del Comune, il dottor Andrea Manchi, hanno effettuato la prima perimetrazione delle aree che saranno trasferite dal patrimonio demaniale a quello del Comune di Frosinone, individuando una superficie di circa 3 ettari, oggi destinata a mera sede stradale o area di pertinenza. Nell’accordo tra il Comune e lo Stato, quindi, saranno inserite infrastrutture ed aree da destinare all’uso pubblico, unitamente alle volumetrie attualmente presenti all’esterno della stazione ferroviaria, ad eccezione della palazzina di destra, con architettura dei primi del Novecento, dove attualmente è ospitata una postazione di antenne ad uso governativo. Il progetto fortemente voluto dal sindaco Nicola Ottaviani si propone di riqualificare sia il tessuto urbanistico che ambientale della zona Scalo, tenuto conto anche del fatto che tale intervento andrà ad integrarsi con lo spostamento, nell’area ex Sif, a ridosso della Monti Lepini, del centro di scambio tra il trasporto pubblico locale e quello extraurbano del Cotral, ormai indispensabile per l’abbassamento dei livelli di inquinamento atmosferico della parte bassa del capoluogo.
«Il lavoro svolto dai nostri uffici – ha dichiarato il sindaco Nicola Ottaviani – è sicuramente prezioso per centrare il risultato che il quartiere Scalo attende ormai dal primo dopoguerra e, grazie alla collaborazione attualmente in corso con alcune società del gruppo Fs, contiamo di presentare a breve la proposta mista pubblico-privato in Consiglio comunale». (Ufficio Stampa Comune di Frosinone)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni