Atuttapagina.it

Il bicchiere è mezzo pieno, un punto per la salvezza del Frosinone

Frosinone Federico CasinelliAlcune certezze. L’obiettivo del Frosinone è una tranquilla salvezza. Dopo undici giornate il Frosinone è al terzo posto in classifica con 19 punti. Con un punto ad ogni partita da qui in avanti il Frosinone raggiungerebbe esattamente quota 50 punti, che significa salvezza certa.
Se non si parte da questi incontrovertibili assiomi, non si riuscirà ad analizzare lucidamente il momento che sta attraversando la squadra di Stellone. Perché le critiche – comunque legittime e sacre in un regime democratico – sarebbero in questa fase ingenerose per un gruppo che finora è andato al di là delle aspettative. Ecco, le aspettative appunto.
Se dal Frosinone ci si aspetta la vittoria del campionato, allora è lecito storcere la bocca di fronte alla sconfitta con la Virtus Entella e al pareggio soffertissimo di ieri sera con il Varese. Se, invece, si ritorna alle premesse iniziali, ecco che i giocatori di Stellone meritano solo applausi per quanto sono riusciti a regalare fino a questo momento ai tifosi giallazzurri. Il Frosinone deve salvarsi, il primato in classifica di qualche settimana fa deve essere considerato solo come un orgasmico momento che ha fatto gioire la gente. Non era quella la vera realtà dei leoni ciociari. La realtà è quella di una squadra tignosa, con bravissimi elementi e ottimi ragazzi, in grado anche di giocare piuttosto bene in alcune partite e di mettere in difficoltà qualunque avversario, ma che resta pur sempre una formazione che vuole tenersi stretta la Serie B. Perché per una piccola realtà come il Frosinone, in questo momento, la Serie B è come la Champions League.
E allora avanti così, anche un punto alla volta se questo permetterà di ottenere la partecipazione alla categoria anche il prossimo anno. Sognare in grande non è proibito. Anzi, il tifoso è giusto che abbia delle ambizioni. Ma per avere un futuro bisogna conoscere la propria storia. E sapere sempre da dove si proviene.

Foto di Federico Casinelli

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni