Atuttapagina.it

Volley, Sora contro Potenza Picena per restare in vetta

Globo Sora Hirsh Salgado Claudia Di LolloSembrava che questo campionato non volesse iniziare mai dopo un’estate lunga e piena degli impegni nazionali e, invece, la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora è già pronta a disputare la terza gara, quella che la vedrà confrontarsi domenica alle 18 con la B-Chem Potenza Picena.
Domani Salgado e compagni partiranno alla volta della cittadina maceratese, una delle trasferte più corte in fatto di distanza chilometrica da percorrere, ma insidiosa per valore della rosa avversaria: «Tanta qualità, un muro aggressivo e un roster di baby fenomeni affiancati da senatori», si descrive così il Volley Potentino al terzo ciak in Serie A2.
La guida tecnica dei marchigiani resta per la terza stagione consecutiva coach Gianluca Graziosi, intenzionato a stupire ancora dopo la salvezza del primo anno in biancazzurro e l’approdo ai quarti di finale dei play-off nello scorso campionato.
Due gli atleti confermati dal mister e dalla società del presidente Massera a seguito della metamorfosi estiva: l’opposto Federico Moretti e il regista Emanuele Miscio, promosso a capitano dopo l’addio di Tobaldi.
I colpi di mercato per dare spessore alla squadra sono stati quello dello schiacciatore Lorenzo Gemmi, ex Sora nella stagione 2011-2012, e del “signore della banda” Cristian Casoli, al suo primo anno in Serie A2 dopo ben venti di A1.
A corollario, tutte operazioni volte a lanciare fuoriclasse in erba e campioncini di scuola Lube come il palleggiatore Pier Paolo Partenio, il centrale Enrico Diamantini, lo scorso anno prima ad Atripalda e poi a Molfetta, il martello Simmaco Tartaglione, ex Corigliano, e lo schiacciatore Bernardo Calistri.
A completare la rosa promesse del calibro del secondo opposto di nazionalità italiana Denis Alikaj, del libero titolare Federico Bonami, proprio la scorsa stagione in maglia sorana, dei centrali Alberto Polo e Augusto Quarta, talenti applauditi anche nei principali tornei giovanili nazionali e internazionali.
Con questo roster la B-Chem Potenza Picena è la squadra più alta del campionato di Serie A2 con 195 centimetri di media, ma anche una delle compagini senza stranieri.
La classifica a oggi dice che la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora è prima, seppur a pari punti con Ortona, sulla quale però ha un vantaggio set. La B-Chem, invece, ha solo 3 punti al suo attivo dopo la vittoria al PalaSassi di Matera.
Il suo inizio di campionato è stato in salita: nella prima giornata ha perso tra le mura amiche del PalaPrincipi in tre set contro la Cassa Rurale Cantù. Una partita giocata quasi alla pari in tutti i parziali, ma con i brianzoli più efficaci nei momenti topici e le volate conclusive. (Carla De Caris – Responsabile Ufficio Stampa Globo Banca Popolare del Frusinate Sora)

Foto di Claudia Di Lollo

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni