Atuttapagina.it

Addetti alle pulizie nelle scuole della provincia non pagati, sciopero il 25 novembre

Studenti«Le società Maca, Smeraldo e Servizi Generali continuano a non rispettare i parametri orari settimanali, con il mancato pagamento di circa il 70% del salario mensile per gli addetti alle pulizie nelle scuole della provincia di Frosinone», spiegano Alfredo Cocorocchio e Romano Pasqualitto, segretari generali della Filcams Cgil e Fisascat Cisl.
«Di fatto – continuano i due sindacalisti – si stanno erogando servizi igienici non adeguati all’interno delle scuole della provincia di Frosinone».
Per questo la Filcams Cgil e la Fisascat Cisl hanno indetto per martedì uno sciopero in tutte le scuole della provincia di Frosinone con un presidio davanti al Provveditorato agli Studi, per dissentire e protestare contro le società e al contempo contro il Ministero della Pubblica Istruzione «in quanto consente di far rimanere nell’appalto queste società, che, in contrasto con tutte le norme vigenti, non rispettano i contratti e le leggi».
Le due organizzazioni sindacali «invitano gli organi preposti ad intervenire tempestivamente, per evitare che i disservizi che si stanno inevitabilmente registrando portino ad un’emergenza sociale, vista la delicatezza del settore».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni