Atuttapagina.it

Atto aziendale Asl, il sindacato Uil: giudizio negativo

Asl Frosinone«L’atto aziendale dell’Asl mostra una sostanziale manifestazione di eccessiva centralizzazione e burocratizzazione della Asl e non una adeguata attenzione sia ai principi di equità nell’accesso all’assistenza alle cure, che di economicità nell’impiego delle risorse. Pertanto il giudizio complessivo rimane sostanzialmente negativo. Ancora una volta sottolineiamo la mancata programmazione e razionalizzazione delle risorse economiche ed umane, l’incapacità cronica a risolvere i problemi come le lunghe liste di attesa, i tempi biblici del pronto soccorso con i pazienti sulle barelle per diversi giorni e il mancato potenziamento dell’assistenza territoriale». Lo scrive in un comunicato la Segreteria Uil Fpl di Frosinone.Ospedale Frosinone
«Riteniamo – prosegue la nota – che se è giusto istituire un Dea di II livello a Latina, non si vede perché la provincia di Frosinone debba farne a meno, visto che peraltro era nelle previsioni della Regione fino ai tempi dell’amministrazione Marrazzo. Pertanto, rivolgiamo innanzitutto al presidente Zingaretti ed ai consiglieri regionali un forte e vibrato appello affinché evitino, dopo la chiusura di ben sette ospedali ed il taglio di centinaia di posti letto da parte dell’amministrazione Polverini, un’ulteriore gravissima ed immotivata penalizzazione del territorio della provincia di Frosinone».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni