Atuttapagina.it

Basket, la Fmc Ferentino si scuote: battuta Torino al Ponte Grande

Fmc Ferentino GhersettiTerza vittoria per la FMC, che al Ponte Grande batte la Manital Torino con il punteggio di 78-65. Gara sempre condotta dai ciociari, che giungono fino a 22 punti di vantaggio. Si giocava la settima giornata del torneo di A2 Gold, con i ciociari reduci dal ko di Jesi. Quintetti iniziali con Starks, Bucci, Ghersetti, Biligha e Thomas per la FMC; Giacchetti, Fantoni, Berry, Amoroso e Lewis per la Manital.
Avvio equilibrato, con Ferentino che perde la contesa ma segna i primi due punti con Thomas. Poi due volte Fantoni e Starks tengono la parità assoluta al Ponte Grande. A metà frazione il punteggio è di 8-7 per i ciociari. Prime rotazioni dalle rispettive panchine, poi un minibreak favorevole alla FMC con Guarino e Ghersetti (13-9). Risponde in contropiede Gergati, che sorprende la difesa gigliata (7′). Grazie alla difesa a zona Ferentino recupera un paio di ottimi possessi e costringe al timeout coach Bechi sul 17-11 con 1’34” da giocare. Una tripla al rientro dal timeout di Pierich porta la FMC sul 20-11, poi Lewis dal perimetro interrompe il break dei gigliati che chiudono con una tripla di Starks il primo periodo sul 23-13, sfiorando anche il canestro sulla sirena di Thomas.
In campo Allodi per Biligha in casa FMC, ma si riparte con una tripla di Pierich per il +13. Gramenzi insiste con la zona e coach Bechi continua a ruotare gli uomini dalla panchina. Dopo il 28-13 un 5-0 di Berry riporta a 10 lunghezze di scarto la FMC, richiamata in panchina sul 28-18. La gara è giocata a viso aperto, bella e spettacolare, con Berry (7 di fila) che sigla la tripla del -7 al 14′ sul 28-21. Due liberi di Fantoni riportano Torino sul -5, ma la FMC è concentrata e si tiene in costante vantaggio. Berry con 4′ da giocare dalla lunetta riporta la Manital a -4 sul 32-28. C’è equilibrio al Ponte Grande e molto tatticismo in campo. Rosselli segna il -4 di Torino, poi due liberi di Bucci e una schiacciata di Biligha riportano la FMC sul 38-30 a 1’40” dall’intervallo. A 57″ arriva il terzo fallo di Amoroso, dopo che sia Ghersetti che Giacchetti erano rientrati in panchina con la stessa penalità.
Inizio di terzo periodo favorevole alla FMC con il canestro di Starks. Poi la Manital difende bene e va a segno per due volte, costringendo coach Gramenzi al timeout sul 41-36 al 23′ dopo il canestro di Amoroso. Si gioca in maniera più contratta, con meno accelerazioni offensive. Al 25′ il punteggio è di 45-37 con Starks in doppia cifra per la FMC (11). I ciociari difendono bene e concedono poco ai piemontesi. Starks e Pierich al 17′ segnano due splendidi canestri per il 51-39. Finale di frazione con i canestri di Berry e Lewis per il 51-43.
Parte in attacco Ferentino, ma il primo canestro del quarto periodo è per Rosselli, in schiacciata solitaria dopo aver rubato palla dalla lunetta. Risponde subito Ghersetti. Arriva il quarto fallo per Giacchetti, mentre Biligha dalla lunetta riporta la doppia cifra di vantaggio al 32′ sul 55-45. Arriva anche il quarto fallo per Ghersetti, ma è Thomas, dopo aver difeso duramente e bene, che trova 4 punti consecutivi per il 61-47. Ancora Pierich, sull’ennesimo recupero della difesa amaranto, segna la tripla del 64-47 che vale il nuovo massimo vantaggio (+17) con 6’42” da giocare. Lewis sblocca Torino. Con 5’42” da giocare arriva il fallo tecnico ad Amoroso per proteste. Il libero di Guarino ed il successivo 2/2 di Starks, sempre dalla lunetta, permette a metà frazione di ottenere un nuovo massimo vantaggio sul 67-49 per i gigliati. Giacchetti cerca di scuotere i piemontesi, ma è costretto ad uscire per 5 falli; Starks subisce fallo antisportivo da Fantoni al 36′ e ritocca il massimo vantaggio della FMC sul 71-51. Ancora il rookie americano della FMC segna il canestro del 73-51,che resterà il massimo vantaggio di Ferentino. E’ un monologo per gli amaranto, che raccolgono il calore del pubblico ciociaro. Finisce con la vittoria della FMC, il Ponte Grande in festa e la terza vittoria amaranto della stagione. Punteggio finale di 78-65. Top scorer Markel Starks con 20 punti. Domenica prossima trasferta a Casalpusterlengo contro l’ex capitano Manuel Carrizo, che ha vinto dopo due tempi supplementari contro Napoli per 87-80. (Alessandro Andrelli – Addetto Stampa Basket Ferentino)

FMC FERENTINO: Guarino 7, Starks 20, Allodi 2, Bucci 2, Pierich 11, Ghersetti 9, Martino ne, Biligha 15, Okon ne, Thomas 12. Allenatore: Gramenzi.
MANITAL TORINO: Giacchetti 4, Fantoni 13, Fiore ne, Berry 22, Amoroso 4, Viglianisi, Lewis 13, Vangelov ne, Rosselli 5, Gergati 4, Pichi ne. Allenatore: Bechi.
Arbitri: Nicolini di Bagheria, Tirozzi di Bologna, Pazzaglia di Pesaro.
Parziali: 23-13, 39-31, 51-43, 78-65.
Usciti per 5 falli: Giacchetti e Fantoni per Torino.
STATISTICHE – Ferentino: 23/40 da 2, 4/21 da 3, 20/23 da tl, 40 rimb (12 Biligha), 12 as, 12 pp, 4 re, 93 val (23 Biligha); Torino: 24/62 da 2, 4/22 da 3, 13/19 da tl, 30 rimb (9 Rosselli), 8 as, 13 pp, 4 re, 50 val (26 Berry).

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni