Atuttapagina.it

Crisi nella giunta a Frosinone, Ottaviani detta le regole alla maggioranza

Nicola OttavianiIl sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani è intenzionato a ritirare le deleghe agli assessori e a convocare tutti i consiglieri comunali ed i gruppi che aderiscono alla maggioranza, per disciplinare le regole ed i profili dell’esecutivo, con la condivisione di tutte le rappresentanze politiche e civiche. Non si procederà, dunque, ad alcun azzeramento, ma a ridisegnare il quadro di riferimento per affrontare al meglio la seconda parte del mandato, per i prossimi due anni e mezzo. «Il confronto con i referenti e con i consiglieri comunali del gruppo di Impegno Civico e di Ncd, così come doveva essere, si è rivelato – ha dichiarato il sindaco Nicola Ottaviani – serrato ma certamente positivo. Per imprimere un’accelerazione al riassetto della giunta avocherò sulla persona del sindaco le singole deleghe assessorili, portando in Consiglio comunale, lunedì sera, pratiche come lo stadio Casaleno, la sistemazione dello Scalo e di Madonna della Neve, unitamente al risanamento dei conti dell’ente e al finanziamento del ponte di Bailey, con il risparmio sui mutui, davanti alle quali ruota buona parte del futuro dello sviluppo del capoluogo. Subito dopo, nei giorni successivi, tutti i consiglieri comunali di maggioranza siederanno attorno al tavolo con i rispettivi gruppi per chiudere la ridefinizione dell’esecutivo e dare la dimostrazione concreta dell’attaccamento alla risoluzione dei problemi della città, anziché ai braccioli polverosi delle poltrone».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni