Atuttapagina.it

Fratelli uccisi a Coreno Ausonio, arrestato l’uomo rimasto ferito

CarabinieriE’ stato arrestato il sospetto assassino dei fratelli Giuseppe e Amilcare Mattei, uccisi questa notte a Coreno Ausonio. Si tratta dell’uomo rimasto ferito nella sparatoria.
Il 35enne è stato arrestato e trasferito nella Capitale, visto che era ferito in modo grave. Le vittime erano titolari della cava Gpr Tirreno Marmi in via Passeggera, a Coreno Ausonio. L’uomo dall’ospedale di Cassino è stato portato in eliambulanza all’Umberto I di Roma.
I carabinieri sospettano che a scatenare la sparatoria sia stato un tentativo di furto, ma non escludono neanche vecchi dissapori tra i fratelli Mattei e l’uomo ferito, che è stato arrestato dai carabinieri del Comando provinciale di Frosinone.
Amilcare e Giuseppe Mattei, originari della Campania, da tempo si erano ambientati a Coreno Ausonio, dove avevano messo in piedi un’importante azienda marmifera.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni