Atuttapagina.it

Frosinone, Stellone: voglio la stessa rabbia e determinazione del derby

Soddimo Ciofani Stellone Federico CasinelliRoberto Stellone conferma in blocco la squadra che ha travolto il Latina nel derby della settimana scorsa. Con il Trapani l’unica novità sarà rappresentata dall’inserimento di Gessa al posto dello squalificato Paganini. «Quando si giocano partite del genere non c’è da inventarsi niente, bisogna solo sostituire Paganini», le parole dell’allenatore a proposito della formazione di domani.
E proprio alla sfida di una settimana fa con il Latina il tecnico guarda quando chiede alla sua squadra quale atteggiamento tenere: «Dobbiamo giocare con l’entusiasmo, la determinazione e la rabbia che si sono visti nel derby. Con queste qualità sarà difficile toglierci dei punti». Poi l’allenatore veste i panni del… pompiere: «Contro il Trapani bisogna cercare di ottenere quei punti non per tornare in testa alla classifica, ma per avvicinarci alla salvezza». Stellone è sicuro che i festeggiamenti della vittoria nel derby non abbiano distratto il Frosinone: «Non dobbiamo sentirci appagati. E comunque non ho visto cali di concentrazione: la squadra non vede l’ora di scendere di nuovo in campo». Un ultimo pensiero è rivolto al pubblico: «E’ stato bello il sostegno dei 400 tifosi giunti al Francioni e di quelli, ancora più numerosi, che ci hanno accolto al nostro rientro come se avessimo vinto un campionato. A loro vogliamo regalare ancora tante soddisfazioni».

Foto di Federico Casinelli

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni