Atuttapagina.it

Gli studenti universitari di Cassino a lezione… dalla Cisl

CislAnche in questo Anno Accademico la Cisl di Frosinone ha ospitato gli studenti dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale iscritti al Master di 1° Livello in “Gestione etica delle risorse umane” per la lezione sulle Relazioni Sindacali, tenuta dal segretario provinciale Cisl di Frosinone, Alessandra Romano. È stata, dunque, replicata, con grande apprezzamento dei corsisti, l’esperienza dello scorso A.A. per i nuovi immatricolati al Master. Agli studenti è stato spiegato che le Relazioni Sindacali rappresentano uno strumento per governare il rapporto che viene a realizzarsi tra le parti (sociali, datoriali, istituzionali, EE.LL., Asl) tramite un soggetto intermedio, il Sindacato, rappresentante delle istanze e degli interessi dei lavoratori o di una comunità. Pertanto, le Relazioni Sindacali sono tenute in prevalenza da rapporti fra soggetti collettivi, generalmente organizzati. Agli universitari è stato mostrato come il Sindacato territoriale, attraverso le Relazioni Sindacali, può creare modelli organizzativi flessibili, adattare esigenze di contesto nelle aziende, sperimentare forme contrattuali innovative. Inoltre, il Sindacato rappresenta un servizio di prossimità con il sistema di tutele, attraverso Inas, Caf, Adiconsum, Ufficio Vertenze, Sicet, Anolf. Dunque, con le Relazioni Sindacali si pongono nell’agenda della contrattazione decentrata non solo temi economici, produttivi, di organizzazione del lavoro e di conciliazione vita/lavoro, ma anche questioni di carattere sociale e sanitario. In questo scenario i negoziatori aziendali, i concertatori del welfare locale, sono chiamati alla governance di una complessità che deve tenere in equilibrio l’ampliamento, l’articolazione dei bisogni sociali dentro e fuori le aziende. La contrazione di risorse, la crescente domanda di servizi e la maggiore partecipazione dei lavoratori, dei pensionati e delle loro famiglie e le opportunità che si cominciano a diffondere anche con la contrattazione del welfare aziendale, con la bilateralità, con la sussidiarietà, come ulteriori forme di promozione e tutela del benessere del lavoratore e di contesto, in cui l’azione sindacale è determinante. Questo ambizioso ed articolato scenario si costruisce in quel luogo virtuale che sono le Relazioni Sindacali. «Abbiamo la certezza – afferma Alessandra Romano – di poter trarre tutti noi elevati elementi di arricchimento professionale ed ideologico da questa singolare esperienza formativa, unica e di notevole spessore culturale che ha reso la Cisl di Frosinone protagonista di buone Relazioni Sindacali, che fanno sistema e rendono effervescente e vitale il territorio».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni