Atuttapagina.it

Il Frosinone si leccherà le ferite tornando subito al lavoro

Paganini Federico CasinelliNon c’è tempo per rimuginare sulla sconfitta di ieri contro il Pescara. Il Frosinone venerdì sera, fischio d’inizio alle 20:30, è atteso dall’anticipo contro il Livorno allo stadio Matusa. E, vista l’imminenza del prossimo impegno, questo pomeriggio alle 15 al Casaleno la squadra tornerà immediatamente ad allenarsi in una seduta a porte chiuse.
Di certo il Frosinone non si soffermerà troppo a riflettere sulla sconfitta di ieri, ma Stellone e il suo staff parleranno oggi con il gruppo di ciò che non ha funzionato. Quella vista ieri è sembrata una squadra troppo brutta per essere vera. L’impressione è che l’autentico Frosinone sia più simile a quello ammirato in gran parte delle prime tredici partite rispetto a quello sceso in campo a Pescara. Con il Livorno la squadra vorrà dimostrare che quella di ieri è stata solo una giornata negativa.

Foto di Federico Casinelli

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni