Atuttapagina.it

Il mistero del Graal in una conferenza a Cassino

GraalProsegue la terza parte del Ciclo di conferenze “Il Medioevo e la Cerca del Graal”, proposto dall’Associazione Archeosofica e patrocinato dal Comune di Cassino, che si terrà presso la Biblioteca Comunale di Cassino sabato alle 17 (ingresso gratuito).
Il viaggio promosso dall’Associazione Archeosofica attraverso l’espressione artistica, intellettuale e religiosa che rifulse nel Medioevo non poteva non prevedere una sosta presso la “Bretagna Azzurra”, dove, con Re Artù e i Cavalieri della Tavola Rotonda, risuonò in tutta Europa l’eco di una leggenda antichissima, legata al misterioso nome di Santo Graal. Cosa è il Graal? Quale relazione ha con il Calice del culto cristiano? E con il Medioevo? Al di là delle tante favole narrate da una certa letteratura graalica moderna con scopi divulgativi, è possibile interrogarci in modo serio su quale senso potrebbe avere oggi parlare di Santo Graal?
Comparsi negli stessi anni in cui venivano edificate le Cattedrali Gotiche e i Cavalieri Templari combattevano in difesa del Santo Sepolcro, i romanzi del ciclo arturiano ereditano la materia cavalleresca tipica di tutta la produzione poetica ad essi immediatamente precedente e la rielaborano allo scopo di additare un preciso itinerario spirituale fondato sull’imitazione di Cristo. In un mondo cavalleresco dove tutte le imprese erano mosse da obiettivi quali l’amore di una dama, la fama, la brama di potere o di conquista dei regni di questo mondo, i cavalieri del Graal rinunciano a tutto ciò per incarnare in sé il modello del monaco guerriero descritto dalla Regola templare, redatta da San Bernardo di Chiaravalle, “la luce della Cristianità”, proprio sul modello della Regola proposta da San Benedetto, a Cassino, sei secoli prima.
Tutti questi argomenti saranno trattati dalla dottoressa Sara Castrini, esperta di simbolismo tradizionale e mistico nella sua conferenza “La Cerca del Graal – Dal mito alla storia”. L’appuntamento è, quindi, per sabato prossimo alle 17 presso la Biblioteca Comunale “Pietro Malatesta”, in via del Carmine a Cassino. Ingresso gratuito.

Medioevo e Graal

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni