Atuttapagina.it

L’assessore regionale Fabiani in visita al Palmer di Ferentino, eccellenza del nostro territorio

Palmer FerentinoDa venti anni impegnato nella ricerca, nello sviluppo e nella promozione delle innovazioni tecnologiche, scientifiche ed ambientali, con il fine di creare una rete attiva tra imprese, aziende, enti, istituzioni e poli universitari, il Parco Scientifico e Tecnologico del Lazio Meridionale, Pa.L.Mer. (partecipato da Sviluppo Lazio, dalle Province e dalle Camere di Commercio di Latina e Frosinone e dall’Università di Cassino e del Lazio Meridionale), rappresenta oggi una delle eccellenze del territorio per la quantità e qualità dei risultati ottenuti nei progetti di innovazione e trasferimento tecnologico nelle pmi del territorio. Ieri al Pa.L.Mer. di Ferentino è arrivato in visita il professor Guido Fabiani, assessore allo Sviluppo Economico e Attività Produttive della Regione Lazio, che è stato accolto dal professor Paolo Vigo, presidente del Pa.L.Mer., dall’ingegnere Agostino Viola, responsabile dei Laboratori della sede di Ferentino (l’altra sede è a Latina), dal responsabile dei progetti di innovazione Andrea Compagnucci, che hanno accompagnato l’assessore nel corso della visita del centro. Un momento di incontro importante, durante il quale sono stati illustrati progetti, ricerche ed iniziative nei settori dell’aerospazio, della strumentazione per le utility e delle tarature per autovelox, attraverso le quali il Pa.L.Mer. vuole continuare ad essere protagonista nella corsa all’innovazione. La fattiva collaborazione con l’Università di Cassino e del Lazio Meridionale, presenti anche i professori Marco Dell’Isola e Nicola Bonora, la volontà di interagire in modo propositivo con le Istituzioni, gli enti di ricerca e le aziende del Basso Lazio, insieme all’altissimo profilo tecnologico, sono stati gli argomenti al centro della visita, a testimoniare la qualità e la validità della struttura. Il professor Guido Fabiani ha espresso pubblicamente compiacimento per l’operato del Parco Scientifico e Tecnologico del Lazio Meridionale e per l’impegno profuso, ribadendolo anche alla presenza del presidente della commissione Bilancio del Consiglio regionale Mauro Buschini. Soddisfazione espressa per l’incontro anche dal presidente del Pa.L.Mer., il professor Paolo Vigo: «Sono veramente onorato di aver ricevuto nella nostra sede di Ferentino l’assessore Fabiani, al quale ho illustrato, con i miei collaboratori, i passi da gigante che la nostra struttura ha compiuto in questi anni e che rappresentano per tutti noi non un punto di arrivo, ma un ulteriore slancio propositivo per nuovi progetti e studi. Nonostante la crisi che ha colpito il Paese ed in particolare il territorio, vogliamo fortemente proseguire il cammino intrapreso insieme a tutte le realtà coinvolte nella nostra mission». La sinergia tra enti, università, istituzioni ed aziende, che rappresentano un patrimonio per la Regione Lazio, rappresenta la chiave di lettura nella strategia di rilancio dell’economia regionale ed in quest’ottica il Parco Scientifico e Tecnologico del Lazio Meridionale vuole ricoprire ancora un ruolo di primaria importanza nei programmi e progetti di innovazione, favorendo anche start up innovative frutto delle ricerche in atto.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni