Atuttapagina.it

Mobilitazione per lo sciopero generale, studenti in piazza nella nostra provincia

Rete studenti medi«La Rete degli Studenti Medi del Lazio aderisce allo sciopero generale delle lavoratrici e dei lavoratori indetto dalla Cgil per il prossimo 5 dicembre. Lanciamo oggi un percorso di mobilitazione in tutta la regione che partirà il 21 novembre, giorno in cui la Fiom di Roma e del Lazio sarà in piazza a Napoli, fino al giorno dello sciopero. Due settimane di mobilitazione per cambiare le politiche del governo, dal jobs act alla legge di stabilità, passando per le nostre proposte per riformare la scuola». Lo scrive in una nota la segreteria regionale della Rete degli Studenti Medi del Lazio.
«Venerdì 21 – prosegue il comunicato – scenderemo in piazza in tutta la regione con cortei nelle province di Frosinone e Latina, flash mob e assemblee nel resto della regione sui temi della mobilitazione. Dal 21 novembre al 4 dicembre si terranno assemblee studentesche d’istituto in molte scuole del Lazio per costruire la partecipazione delle studentesse e degli studenti alle manifestazioni provinciali del 5 dicembre».
«Ci mobilitiamo per il lavoro e per i diritti, a partire del diritto allo studio, perché crediamo che si debbano dare risposte serie alla disoccupazione giovanile, investire per creare nuovo lavoro e garantire il diritto allo studio in una fase in cui studiare è diventato un lusso», conclude il sindacato studentesco.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni