Atuttapagina.it

Per il Frosinone… un incidente di percorso, ko a Pescara

Pescara FrosinoneIl Frosinone si ferma a Pescara. La squadra di Stellone è stata battuta dai padroni di casa per 3-0 e almeno per il momento deve abbandonare il primo posto in classifica. Allo stadio Adriatico è arrivata la peggiore prestazione della stagione e, guardando il bicchiere mezzo pieno, è un bene che sia arrivata a questo punto del campionato e con una situazione di classifica più che rassicurante. Dopo le ultime belle prove nel derby e contro il Trapani, il Frosinone ha, però, compiuto un passo indietro.
Eppure nel primo tempo la squadra aveva dato l’impressione di poter uscire dal campo quanto meno con un punto. Il tracollo c’è stato nella ripresa, con un Pescara trasformato e un Frosinone incapace di reagire. In rapida sequenza sono andati a segno Melchiorri, Maniero su rigore e Pasquato. Male i difensori, autori di errori personali e di reparto, anche se sull’episodio del penalty il presunto fallo di Zanon appare dubbio. Poco consistente il centrocampo, a parte un gladiatorio Gori che ha cantato e portato la croce anche per i suoi compagni di reparto. E, infine, non pervenuto l’attacco. Oltre a Gori si è guadagnato una sufficienza piena anche l’altro Mirko, Pigliacelli, protagonista in almeno un paio di occasioni che hanno salvato un risultato che sarebbe potuto essere più pesante. Al Frosinone sono mancati terribilmente gli assenti: Crivello e Dionisi, oggi in panchina, e Soddimo e Masucci.
Ma, tornando a guardare il bicchiere mezzo pieno, è forse un bene che, se sconfitta doveva essere, sia arrivata in modo così netto. Il Frosinone è una squadra che per fare risultato e giocare bene deve mettere in campo il massimo della concentrazione e della determinazione. Non appena gioca con più rilassatezza, arrivano le sconfitte come quella di oggi contro il Pescara. Poco male allora, la classifica continua ad essere straordinaria per una squadra che ha come primo obiettivo quello di salvarsi. E, dopo il lusinghiero inizio di campionato e gli ultimi incredibili risultati, a questo Frosinone bisognava concedere almeno un bonus.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni