Atuttapagina.it

Un gol per Telethon, al Matusa le vecchie glorie del Frosinone e della Lazio

Frosinone LegeaL’evento calcistico “Frosinone per Telethon” ha come scopo unico la raccolta fondi per Telethon e nasce dalla collaborazione sul territorio tra Frosinone Calcio, Comune di Frosinone, Banca Nazionale del Lavoro, RadioSei e Lazialità.
L’evento consisterà in un pomeriggio di festa del calcio presso lo stadio Matusa, si terrà venerdì 12 dicembre a partire dalle 14:30 ed avrà come fulcro una partita di calcio tra vecchie glorie della Lazio e del Frosinone, oltre ad un torneo tra i ragazzi dell’Academy Frosinone Calcio. Saranno presenti i giocatori più rappresentativi della storia di entrambe le squadre.
Per la Lazio Agostinelli, Capua, Cesar, Corradi, D’Amico, Di Chiara, Facco, Favalli, Fiore, Giannichedda, Giordano, Gottardi, Liverani, Luzardi, Macco, Marcolin, Marronaro, Mauti, Miele, Negro, Oddi, Orsi, Piscedda, Pulici, Saltarelli, Sulfaro, Venturin, Wilson.
Per il Frosinone Arcese, Arduini, Bagaglini, Bencivenga, Borrelli, Brunello, Campilongo, Cano, Colagiovanni, Davato, Farinelli, Flamini, Fumagalli, Galuppi, Gerli, Gorghetto, Navarra, Pelosi, Perrotti, Promutico, Santarelli, Sesena.
I biglietti sono in vendita presso la rete di vendita BookingShow ed in tutte le agenzie Bnl al costo di 5 euro (gratuito per i bambini delle scuole elementari e scuole calcio). Il ricavato sarà interamente devoluto a Telethon.
Telethon è una delle principali charity italiane. Dal 1990 l’obiettivo di Telethon è realizzare la promessa della cura delle malattie genetiche rare attraverso il finanziamento della ricerca biomedica eccellente.
Fondamentale per sostenere la ricerca è il contributo della società civile: volontari sul territorio, aziende partner e donatori che ogni giorno aiutano la ricerca a progredire verso la cura.
Ad oggi si conoscono migliaia di malattie genetiche rare, per il 70% pediatriche; per la maggior parte di queste non esiste una terapia risolutiva.
La rarità di queste patologie fa sì che esse siano trascurate dai principali investimenti pubblici e privati.
Telethon esiste proprio per far sì che nessuno sia escluso dalla concreta speranza di cura.
La partnership tra Bnl e Telethon ha ventitre anni di storia, attraverso i quali la Banca ha raccolto 245 milioni di euro. Questa cifra ha contribuito ad aiutare la Fondazione Telethon nel finanziare 2.532 progetti con 1.547 ricercatori coinvolti e 450 malattie genetiche studiate.

Telethon

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni