Atuttapagina.it

Veroli, torna l’appuntamento con le caldarroste e il vino novello

CastagneTorna a Veroli l’appuntamento con “Caldarroste e Novello” a cura dell’Associazione culturale “I 4 Tigli”: domenica, dopo la degustazione, si terrà la presentazione del libro dell’avvocato Stefano Testa “Il senso nascosto delle ferite”.
L’iniziativa, alla sua seconda edizione, rappresenta l’inizio di quelle che saranno le manifestazioni natalizie promosse dall’associazione verolana.
In occasione della ricorrenza di San Martino, come già avvenuto lo scorso anno, domenica, alle 15:30, si svolgerà la celebrazione della Santa Messa nella Chiesa di San Martino, in via Lucio Alfio (vicino Asl Veroli), per poi proseguire con il programma degustativo-culturale.
Tutti i partecipanti, dopo la messa celebrata dal parroco di San Erasmo Don Giuseppe Principali, saranno chiamati a radunarsi presso la piazzetta di San Erasmo per la degustazione delle castagne e del buon vino novello.
A seguire, l’avvocato Vincenzo Ruggero Perrino presenterà il libro scritto dall’avvocato Stefano Testa “Il senso nascosto delle ferite”. Un testo nel quale sono racchiuse le vicende di un uomo che torna a fare i conti con il suo passato e che, prima di morire, vuole riuscire a far rimarginare le ferite che porta sul petto, e dentro di sé, da mezzo secolo.
E’ la storia di Albino Torre, un bambino cilentano degli anni Venti del Novecento, che viene strappato improvvisamente alla sua terra ed all’affetto del suo amico d’infanzia, per andare a raggiungere il padre emigrante. Un percorso da Napoli e New York attraverso la crisi del ’29, dove si vivono affetti, scontri e incomprensioni, e sarà con il ritorno in Italia dopo tanti anni che il protagonista potrà ricucire alcune ferite.

Veroli caldarroste

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni