Atuttapagina.it

Videocon, lavoratori condannati a carcere per occupazione A1

Videocon«Una sentenza assurda e iniqua, contro la quale metteremo in campo tutte le azioni necessarie per evitare che i lavoratori ex Videocon, già fortemente danneggiati, subiscano anche l’ennesima beffa». Così il segretario provinciale dell’Ugl Chimici di Frosinone, Enzo Valente, commenta la sentenza del Tribunale di Frosinone che «ha condannato a 30 o 40 giorni di carcere con sospensione condizionale della pena ed eventuale pagamento delle spese processuali tutti i lavoratori imputati per aver occupato nel 2009 il tratto tra Anagni e Frosinone dell’Autostrada del Sole, esasperati dalla decisione unilaterale della proprietà Videocon di avviare la procedura di mobilità per tutti i circa 1.300 dipendenti dello stabilimento».
«Una decisione completamente astratta dalla realtà e una vergogna per l’intero Paese – aggiunge il sindacalista -, contro la quale tutti i sindacati di categoria si sono già attivati per valutare quali ulteriori misure di assistenza legale mettere in campo a supporto dei lavoratori coinvolti, che sono già diventati uno dei simboli della gravità della crisi italiana e della desertificazione industriale ed è inaccettabile diventino anche vittime di una palese ingiustizia».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni