Atuttapagina.it

Volley, Sora sfata il tabù Matera con la magia della regia

Globo Sora esultanza Claudia Di LolloLa Globo Banca Popolare del Frusinate Sora non si lascia sfuggire un’ottima opportunità come aveva chiesto coach Soli e, sfatando il tabù della Domar Matera, fa bottino pieno tra le mura amiche del PalaGlobo con un positivo 3-1.
Sora torna a riabbracciare finalmente il suo capitano Fabroni dopo un’assenza lunga quatto gare. Il Fabro è tornato in campo fortissimo come lo aveva lasciato dopo la prima di campionato, proponendo una regia impeccabile, estrosa e a tratti sbalorditiva. Tanti gli applausi del PalaGlobo, entusiasta dei 31 punti di Simon Hirsch, della centesima gara disputata in Serie A2 da Claudio Paris, ma soprattutto della pallavolo giocata da tutti gli uomini dei coach Soli e Colucci. (Carla De Caris – Responsabile Ufficio Stampa Globo Banca Popolare del Frusinate Sora)

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA: Fabroni 3, Hirsch 31, Salgado 10, Cittadino 7, Fiore 8, Paris 10, Santucci (L), Marzola n.e., Cacciatore, Bacca 1, Sperandio n.e., Corsetti n.e., Gaudieri (L) n.e.. I allenatore: Soli; II allenatore: Colucci. B/S 14, B/V 4, Muri 10.
DOMAR MATERA: Pinelli 2, Villena 21, Zamagni 7, Bertolozzo 6, Cernic 11, Joventino Vencelau 14, Suglia (L), Lapacciana n.e., Caio Fernando n.e., Calitri n.e., Sesto 1, Lo Bianco (L) n.e., Monteleone n.e.. I allenatore: Mastrangelo; II allenatore: Adriani. B/S 11, B/V 4, Muri 7.
Arbitri: Rossetti, Luciani.
Parziali: 25-21 (26′); 21-25 (27′); 25-20 (28′); 25-19 (24′).

Foto di Claudia Di Lollo

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni