Atuttapagina.it

A Sora arriva l’Accademia del volley di Castellana Grotte

Globo SoraDella Globo Banca Popolare del Frusinate Sora si è capita una cosa importante: è una squadra capace di andare da sola e senza aiuti a conquistarsi tutto quello che vuole, mettendo in campo grande umiltà e pazienza soprattutto nei momenti di difficoltà, quando dimostra di essere capace di resistere, stare e tenere come le ha insegnato coach Soli aiutato da mister Colucci, uscendone così alla grande.
Ma ora è tempo di affrontare un altro avversario, ostico e insidioso come tutte le squadre di questo campionato, la Materdominivolley.it Castellana Grotte che domani (domenica) alle 18 scenderà sul parquet del PalaGlobo “Luca Polsinelli” per un altro incontro dai forti valori in campo.
«Veniamo da una vittoria molto importante – dice coach Soli – e ci tengo a ribadire che abbiamo battuto la squadra più forte e meglio attrezzata del campionato. Questo deve darci grande motivazione per proseguire nella direzione giusta il nostro cammino nel torneo e per perseguire i nostri obiettivi che sono ambiziosi. Ci deve dare consapevolezza, ma al contempo dobbiamo rimanere con i piedi per terra perché questo campionato ha dimostrato che ogni domenica possono esserci delle insidie diverse che possono arrivare sia dall’esterno della propria squadra che dall’interno. Per cui andare in campo domenica pensando ancora a Vibo può essere molto pericoloso. Castellana è una squadra molto bene attrezzata, fatta di giovani molto interessanti e giocatori esperti di questo campionato. I pugliesi hanno un palleggiatore dalle grandi qualità; hanno inserito un giocatore giovane che dà grande entusiasmo come Bevilacqua; hanno l’esperienza di Castellano; e hanno un opposto che ha buone direzioni d’attacco. Per questo sono convinto che sia una buona squadra come ha anche dimostrato con i risultati raggiunti finora. Quindi dobbiamo stare molto attenti e al contempo esprimere la nostra migliore pallavolo per non avere troppi problemi e non andare sotto ritmo. Mi aspetto dai miei ragazzi che anche questa volta in campo ci mettano molta attenzione come fatto anche durante la settimana lavorativa e che tirino fuori punti importanti da ogni fondamentale».
La Materdominivolley.it Castellana Grotte arriva a Sora con una sconfitta subita sul campo del Tuscania. La squadra guidata da coach Fanizza si ripresenta per la nona volta in Serie A2 con un progetto per il settore giovanile dell’Accademia del volley e, quindi, con una squadra che ha un’età media bassissima composta da undici under 23 che seguono l’esempio dei più esperti Castellano e Giosa. Con questo roster i pugliesi galleggiano a metà classifica con 10 punti all’attivo, conquistati nelle vittorie piene contro Cantù e Alessano e nel tie break con Brescia; ma anche nei quinti set persi con Corigliano e Potenza Picena. Sora, invece, è la seconda della classe a quota 14 in coabitazione con Vibo Valentia e Potenza Picena, a sole due lunghezze dalla prima Ortona, che questa domenica se la vedrà con la B-Chem. (Carla De Caris – Responsabile Ufficio Stampa Globo Banca Popolare del Frusinate Sora)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni