Atuttapagina.it

Classifica cortissima, è questa la preoccupazione del Frosinone

Curiale Federico CasinelliTornare al successo e chiudere l’anno con una vittoria per tenere a distanza di sicurezza la zona calda della classifica. E’ questo l’obiettivo del Frosinone che sta facendo i conti con una graduatoria che non è poi così tanto tranquilla, nonostante il secondo posto. E’ proprio la classifica cortissima il principale pensiero della squadra di Stellone. Se fino a un mese fa si poteva guardare con una certa serenità al resto della stagione, adesso non è più così. E sembra paradossale affermarlo, perché il Frosinone continua appunto ad occupare il secondo posto.
Le considerazioni, però, vanno fatte sui punti di vantaggio con le squadre che seguono i giallazzurri. E allora si deve tener conto dell’esiguo margine tra le formazioni di testa e quelle in fondo alla graduatoria. C’è un dato che impressiona se paragonato alla Serie A. In Serie B tra il secondo posto di Frosinone, Livorno e Bologna e l’ultimo di Cittadella, Latina e Varese ci sono solo dodici punti: ben ventuno squadre, praticamente tutte ad eccezione della “lepre” Carpi, raccolte in appena 12 punti. Nel massimo campionato, invece, tra il secondo e l’ultimo posto, occupati rispettivamente da Roma e Parma, i punti di differenza sono addirittura trenta. E va anche aggiunto che in Serie A sono state giocate solo sedici giornate: alla ventesima come in Serie B è possibile che questo divario aumenti.
Il torneo cadetto, insomma, si conferma equilibrato. Tra quelli vissuti dal Frosinone solo una volta, con Juventus, Napoli e Genoa nella stagione 2006/07, ci furono delle squadre che fecero il vuoto dopo di loro. Questo equilibrio fa sì che chiunque ha la possibilità di vincere contro chiunque, rendendo il campionato pericolosamente incerto. Il Frosinone deve assolutamente chiudere il 2014 con una vittoria. In caso contrario verrebbe “risucchiato” dal gruppo che ormai ha raggiunto i leoni ciociari.

Foto di Federico Casinelli

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni