Atuttapagina.it

Fondi Unione Europea, in arrivo nel Lazio 903 milioni per l’occupazione e la lotta alla povertà

EuropaLa Commissione europea ha approvato il “Programma Operativo Fondo Sociale Europeo 2014-2020” presentato dalla Regione.
«Il fatto che la Commissione abbia valutato positivamente il programma significa che ci saranno tante risorse a disposizione per far ripartire l’occupazione e la competitività e favorire la coesione economica, sociale e territoriale», spiega una nota della Regione Lazio.
903 milioni di euro per favorire l’occupazione, l’inclusione sociale e la lotta alla povertà. Sul totale degli investimenti metà arrivano dall’Unione Europea e metà dal Bilancio regionale, per il 30%, e dal Bilancio dello Stato, per il 70%. La Regione utilizzerà queste risorse per migliorare il capitale umano, i sistemi di formazione e istruzione e rafforzare la capacità istituzionale e amministrativa.
«Le risorse provenienti dall’Unione Europea rappresentano per la nostra amministrazione un bacino importante a cui ricorrere in un momento di mancanza di risorse e più in generale di crisi economica», è il commento del presidente Nicola Zingaretti. Che ha aggiunto: «Per questo motivo ci siamo impegnati fin dall’inizio a spendere fino all’ultimo centesimo della programmazione precedente». «È un impegno che continueremo a rispettare nei prossimi anni affinché il corretto e tempestivo utilizzo dei fondi europei aiuti il Lazio a uscire definitivamente dalla palude in cui ci siamo trovati», ha detto ancora Zingaretti.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni