Atuttapagina.it

La Globo Sora in casa della prima in classifica Ortona

Globo Sora Claudia Di LolloDomenica è davvero big match per la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, che in trasferta a Ortona affronterà al Palazzetto Comunale la Sieco Service, la prima della classe, quella che è andata sempre a punti in questo campionato e che si è attrezzata per vincerlo, insomma, il vero avversario da battere.
Quella tra Sora e Ortona è una bella storia, fatta di buona pallavolo e di bella amicizia tra le società.
Domenica, però, al Palazzetto dello Sport di Ortona entrambe le squadre scenderanno in campo per l’obiettivo primo posto della classifica, importante in previsione anche della qualificazione ai quarti di finale della Del Monte Coppa Italia Serie A2, alla quale accederanno le prime sei squadre classificate più la società organizzatrice della manifestazione.
Così, mentre l’Impavida cercherà di difendere il suo primato a tutti i costi, la Globo, sotto di due lunghezze, proverà a imporre il gioco vincente che sta dimostrando da più di qualche giornata per ribaltare la situazione.
La Sieco Service è alla sua terza stagione nel campionato di Serie A2 e in due annate sportive, oltre a tante amichevoli, con la Globo si è scontrata sei volte. Sora ha vinto quattro di questi incontri, tra i quali anche quello dei quarti di finale dei play-off della stagione 2012/13. Ma i precedenti significano poco quando di fronte ci sono due squadre completamente rinnovate.
«Ortona l’abbiamo conosciuta da vicino nel precampionato – dice coach Fabio Soli -, ma da allora è cresciuta molto. In quel periodo l’abbiamo incontrata due volte e in entrambi i casi sono nate gare dal risultato positivo a nostro favore, ma da allora il sestetto è cresciuto molto non solo con l’innesto di Cisolla, ma anche con un De Paola che ha acquisito più sicurezza in tutti i fondamentali, sia in attacco che in ricezione. È una squadra cha ha raggiunto una sua quadratura solida e si affida ai due giocatori più importanti che ha, che sono l’opposto Michalovic e Cisolla, ma è anche una squadra che gioca bene il primo tempo, solida in ricezione, una squadra che ha dimostrato di saper giocare a pallavolo e di saper vincere partite importanti battendo compagini che all’inizio del campionato si pensava che a questo punto potessero essere là davanti. Domenica avremo un’occasione importante come lo è stata quella di Vibo e di Matera, contro la quale però venivamo da un periodo non molto florido, ora invece ne viviamo uno positivo nel quale stiamo esprimendo un buon gioco. Quando si arriva a questi appuntamenti importanti non è facile confermarsi e questa è l’occasione per noi per farlo e ad alto livello. Io non mi stancherò mai di ripeterlo: se vogliamo arrivare ad ambire a risultati importanti questi sono i momenti in cui bisogna dimostrarlo e farlo in maniera continuativa. Siamo stati bravi con Matera e con Vibo, abbiamo mantenuto alto il livello di attenzione con Castellana vincendo una partita che è sembrata semplice ma non lo è stata. Adesso abbiamo questa occasione contro la prima della classe per acquisire ulteriori sicurezze. Speriamo di rientrare con i piccoli acciacchi fisici che hanno condizionato le nostre ultime due settimane e per il resto mi aspetto dai miei ragazzi una prova di carattere». (Carla De Caris – Responsabile Ufficio Stampa Globo Banca Popolare del Frusinate Sora)

Foto di Claudia Di Lollo

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni