Atuttapagina.it

Morte di Federica Mangiapelo, il Gip: il fidanzato ha un’indole violenta

Federica Mangiapelo«Con un’indole violenta». Così il Gip ha descritto Marco Di Muro, il 25enne ex fidanzato di Federica Mangiapelo, la 16enne originaria di Alatri morta sul Lago di Bracciano la notte tra il 31 ottobre e il 1 novembre 2012. Di Muro è stato arrestato con l’accusa dell’omicidio della fidanzata, annegata nel lago. Del ragazzo non si sa molto, se non che sia un tipo taciturno e che lo scorso aprile sul suo profilo di Facebook scrisse: «Se un giorno mi andasse di parlare farei uscire i pessimi genitori che siete realmente e neanche mi farei pagare per farmi intervistare, perché io non ce mangio sopra alla morte de mi’ figlia». Quel messaggio era rivolto ai genitori di Federica. Il papà della ragazza, ricorda il Corriere della Sera, ha descritto Di Muro in più occasioni con queste parole: «E’ stato una persona ambigua, era debole con me e aggressivo con la madre di Federica».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni