Atuttapagina.it

Turismo Lazio, ok a programmazione triennale

Casamari abbaziaVia libera dalla commissione Cultura del Consiglio regionale al Piano turistico della Regione Lazio per il triennio 2015-2017. La proposta di delibera consiliare ha ricevuto ieri mattina parere favorevole a maggioranza. Il testo passa ora all’esame dell’Aula.
Il piano triennale fissa le linee e gli obiettivi generali della programmazione regionale in materia di turismo, lasciando a successivi piani annuali il compito di definire nello specifico interventi da realizzare, coperture finanziarie e modalità di impiego delle risorse. Più nel dettaglio, il documento opererà secondo politiche di sostegno e sviluppo per le imprese, di stimolo e affiancamento dei territori e di marketing integrato. Il tutto con uno stanziamento complessivo di quasi 32 milioni di euro nel triennio. Rispetto alla precedente programmazione il nuovo piano introduce un nuovo metodo di indirizzo. Azioni e interventi, infatti, non saranno più legati a singoli segmenti di offerta turistica o specifici target di riferimento, ma indirizzati verso cinque ambiti strategici a rilevanza regionale: agricoltura ed enogastronomia, turismo olistico (cammini, sport, salute, natura protetta), corsi e laboratori di “Italian Style” (capacità di far apprendere mestieri e culture), turismo congressuale e servizi personalizzati e di gamma alta. L’obiettivo è quello di promuovere progetti che coinvolgano, in una logica di rete, i principali settori produttivi della regione.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni