Atuttapagina.it

Una squadra che va… di corsa, è il prof Gianluca Capogna uno dei segreti del Frosinone

Frosinone Martina TerrinoniNel Frosinone c’è un particolare che viene curato con bravura e professionalità ormai da tre stagioni da Gianluca Capogna. Il “prof” si occupa della preparazione atletica dei giocatori della prima squadra fin dall’estate 2012, dopo l’esperienza nel settore giovanile al fianco di Roberto Stellone. Proprio l’allenatore romano, al momento del passaggio dalla Berretti al Frosinone “dei grandi”, ha voluto ancora con sé questo collaboratore.Frosinone Martina Terrinoni3
I risultati di Capogna sono sotto gli occhi di tutti: nella scorsa stagione, al termine di un campionato logorante mentalmente e fisicamente, il preparatore atletico rigenerò i muscoli dei giallazzurri, affidando a Stellone alla vigilia dei play-off una squadra brillante sotto il profilo della corsa e della resistenza fisica. Non è un caso se nel passato campionato e anche nell’attuale, soprattutto alle prime giornate, il Frosinone abbia risolto le partite molte volte nei minuti conclusivi: quando le squadre avversarie calano, i giocatori di Stellone crescono sotto il profilo atletico. Luca Paganini, ma non solo lui, è l’esempio perfetto di quanto appena sottolineato.
Frosinone Martina Terrinoni1Capogna è stato decisivo nella promozione in Serie B, studiando un programma che mantenesse costante il livello della condizione generale fino al raggiungimento dell’obiettivo. La scorsa estate il “prof” ha rivisto qualcosa nei suoi piani, perché la Serie B conta più giornate e, soprattutto, più partite serali, anche nei freddi mesi invernali che rappresentano un pericolo per la muscolatura dei giocatori. Il lavoro di Gianluca Capogna si è finora confermato all’altezza della situazione. (Gabriele Margani)

Foto di Martina Terrinoni

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni