Atuttapagina.it

Cassino, fiaccolata contro l’illegalità

Cassino Cgil Cisl Uil UglVenerdì 16 gennaio a Cassino, dalle 17:30, davanti al Comune, si aprirà la Fiaccolata per illuminare il futuro e per spegnere l’illegalità.
E’ un segnale importante di vicinanza che l’intera provincia di Frosinone vuole e deve dare alla città di Cassino, in un momento cruciale nella lotta alla criminalità ed all’illegalità, per rilanciare la sicurezza, il lavoro e lo sviluppo.
I leader sindacali di Cgil, Cisl, Uil ed Ugl, Tomassi, Maceroni, Stamegna e Valente, commentano all’unisono che tutti venerdì dovranno essere uniti, perché le escalation di illegalità tendono ad annidarsi dove manca il lavoro. «Dobbiamo cominciare – affermano – a credere nel futuro, nel domani, per ridare speranza a questa provincia ripartendo da Cassino».
Il concentramento del corteo, come detto, è previsto alle 17:30 nella piazza antistante il Comune di Cassino e si snoderà per via Enrico De Nicola, via Riccardo San Germano, Corso della Repubblica, viale Dante fino alla rotatoria di Largo Dante, via D’Annunzio, Corso della Repubblica fino all’incrocio con via Enrico De Nicola, via Enrico De Nicola fino all’ufficio postale, il corteo entrerà in piazza Labriola e concluderà la fiaccolata silenziosa davanti al Tribunale di Cassino.
«Siamo convinti – concludono Cgil, Cisl, Uil ed Ugl – che tutti debbano prendere coscienza delle difficoltà che attanagliano la provincia di Frosinone, ma soprattutto il Cassinate e, anche se viviamo in un momento di sfiducia, non dobbiamo arrenderci nel difendere i nostri diritti di cittadini. Quindi tutti insieme venerdì 16 gennaio per illuminare il futuro e per spegnere l’illegalità. Sicurezza, Lavoro e Sviluppo».

Cassino Cgil Cisl Uil Ugl1

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni