Atuttapagina.it

Cemamit di Ferentino, una fabbrica tristemente nota per la morte di 27 operai

Cemamit FerentinoL’ex Cemamit di Ferentino è un’azienda tristemente nota nel basso Lazio. Ha prodotto amianto fino a una decina di anni fa e, ormai in disuso, non è stata mai bonificata. La Guardia di Finanza di Frosinone nel 2009 ha denunciato e successivamente il Tribunale ha condannato sette ex dirigenti della fabbrica. L’accusa per tutti è stata quella di omicidio colposo plurimo. Ventisette sono stati gli operai deceduti per asbestosi, la malattia polmonare provocata dal continuo contatto con le molecole di amianto. Gli scarti liquidi del pericoloso metallo sono stati, invece, secondo le indagini della Finanza, smaltiti sotto terra attraverso canali abusivi che poi scaricavano nel fiume Sacco. Il Comune di Ferentino, proprio per fronteggiare questa catastrofe ambientale, ha istituito anche lo sportello di tutela per le vittime dell’amianto.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni