Atuttapagina.it

Il Frosinone spreca troppo, con lo Spezia termina in parità

Danilo SoddimoUn Frosinone dai due volti ha pareggiato per 1-1 contro lo Spezia nella prima partita del 2015 giocata al Matusa. Bellissima la squadra di Stellone nel primo tempo, quando si è rivista la stessa intensità e la stessa “fame” dei giorni migliori. Il vantaggio di Daniel Ciofani al 18′ sembra il preludio ad una giornata positiva per il Frosinone. I leoni ciociari corrono ed aggrediscono gli avversari e, quando hanno il pallone, si rendono spesso pericolosi dalle parti di Chichizola. Ma, come spesso è successo in questa stagione, il Frosinone si dimostra incapace di chiudere la partita. E così intorno al 40′ prima Soddimo e poi Ciofani su assist di Dionisi sfiorano il raddoppio senza riuscire a mettere maggiormente al sicuro il risultato. Lo Spezia per i primi quarantacinque minuti sembra in balìa dei giallazzurri.
Nella ripresa è tutt’altra musica. Il Frosinone sembra faticare fin dall’inizio e lo Spezia cresce con il passare dei minuti. Fino al 54′, quando Milos crossa dalla destra, la difesa giallazzurra resta ferma e Gagliardini da pochi passi firma il pari. Il Frosinone a questo punto cerca di riorganizzarsi, ma le energie fisiche sembrano mancare. Lo Spezia, invece, ci prova in contropiede, anche se nessuna delle due squadre sembra davvero andare vicina alla rete del 2-1. Termina in parità al Matusa, con il Frosinone che in classifica perde un’altra posizione e si trova adesso al quarto posto a quota 35 punti insieme proprio allo Spezia. Per la salvezza bisogna conquistare altri 17 punti, almeno uno dei quali possibilmente nell’anticipo di venerdì sera sul campo del Bari.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni