Atuttapagina.it

Isola ecologica in via Madonna del Carmine, Arnara Bene Comune: gestione indecente del servizio

Arnara isola ecologicaIl gruppo consiliare “Arnara Bene Comune”, in merito alla gestione dell’isola ecologica in via Madonna del Carmine, pone l’attenzione sulla conduzione a dir poco indecente del servizio di raccolta dei rifiuti ingombranti.
La messa in esercizio della cosiddetta “isola ecologica” risale all’aprile del 2012 ed è stata finanziata da fondi regionali in aggiunta a un finanziamento di 43.000 euro pervenuti dalla Provincia. Nonostante questo l’area è rimasta esattamente come era nel 2012: non sono state predisposte aree interne per lo stoccaggio separato degli ingombranti, né è stato realizzato un sistema di drenaggio delle acque piovane, tanto meno è stata mai adeguatamente presidiata e sorvegliata. Mai è stata, infine, prevista segnaletica e adeguata barriera per minimizzare l’impatto visivo dell’impianto.
Considerato poi che a valle di questo scempio, in linea d’aria a circa 200 metri, c’è una sorgente, il danno per la salute pubblica è certo.
Il gruppo d’opposizione vuole nuovamente porre l’accento su questa problematica, mai presa in considerazione da parte della maggioranza, perché ritiene che un’amministrazione coscienziosa non possa e non debba continuare a fare “buon viso a cattivo gioco”. Tutto il servizio di raccolta differenziata, ceduto in appalto, è stato fin dall’inizio carente su più punti, le lamentele dei cittadini sono continue e ora la scusante sembra essere che siamo in attesa di riappaltare la gestione dell’isola ecologica.
Si preferisce perfino tacere sull’esistenza di un centinaio di compostiere pronte per essere distribuite ai cittadini. Forse perché questo costringerebbe l’amministrazione ad applicare una percentuale di sconto sul costo del servizio?
Morale della favola: i cittadini pagano profumatamente un servizio carente o addirittura inesistente. (Arnara Bene Comune)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni