Atuttapagina.it

Scalata al Balmhorn grazie a un concorso, si avvera il sogno della frusinate Alessia

Alessia CassettiTutto ha avuto inizio da un contest realizzato dalla Gore-Tex, l’azienda produttrice di abbigliamento e materiale per alpinisti. Sul web è stata data la possibilità, agli appassionati delle montagne, di inviare la propria candidatura per partecipare al tour sul Balmhorn, montagna svizzera delle Alpi bernesi, scalato per la prima volta nel 1864 da una spedizione che comprendeva una donna: Lucy Walker. Prima che il concorso iniziasse sono arrivati 700 curriculum da tutta l’Europa. Il regolamento del contest era semplice: attraverso la votazione online si poteva dare la propria preferenza ad uno dei 700 candidati, permettendogli di realizzare un sogno. “Sogno” perché questa scalata sul Balmhorn, alto 3.698 metri, verrà realizzata in compagnia di una leggenda dell’alpinismo: la spagnola Edurne Pasaban. Si tratta della prima donna ad aver compiuto l’ascesa di tutti i quattordici “ottomila”, le quattordici vette della Terra che superano gli ottomila metri di altitudine.Alessia Cassetti1
Tra i partecipanti al concorso c’era anche Alessia Cassetti, alpinista frusinate con una passione innata per le montagne. Alessia ha chiesto aiuto ai suoi amici per essere votata e alla fine… ce l’ha fatta. E’ riuscita ad ottenere 545 voti ed è risultata tra i dodici vincitori grazie anche al suo brillante curriculum e al fatto di essere una neo mamma, particolarità tenuta in considerazione dagli organizzatori.
Dal 15 al 18 giugno Alessia vivrà un’avventura incredibile in compagnia di altri undici scalatori e di un’alpinista che stima da sempre. «Sono davvero contenta», ha detto con un pizzico di emozione. «Andrò ad affrontare una bella esperienza con altri undici scalatori provenienti da ogni angolo d’Europa. E poi sarà un privilegio condividere la scalata al Balmhorn con Edurne Pasaban, così come sarà emozionante ripercorrere i passi di Lucy Walker: come lei ho spesso realizzato delle scalate essendo l’unica donna».
Nella loro spedizione i partecipanti saranno assistiti da altre guide alpine e a ciascuno dei dodici scalatori che hanno vinto il contest verrà dedicato un blog nel quale loro stessi potranno raccontare la propria esperienza attraverso un diario personale. Buon viaggio Alessia! (Gabriele Margani)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni