Atuttapagina.it

Sciopero dei lavoratori dei Consorzi di bonifica del Lazio

Consorzio di bonifica«La situazione dei lavoratori dei Consorzi di Bonifica è sempre più insostenibile: ritardi nell’erogazione degli stipendi, incertezza e confusione nel progetto di riordino, carenza di risorse e pessima gestione. I lavoratori chiedono certezze sul lavoro e sulle risorse. Per questo lo sciopero regionale del 14 gennaio vedrà i lavoratori in una manifestazione-presidio davanti la Regione Lazio per chiedere al presidente Zingaretti e all’assessore Refrigeri atti concreti e risorse certe». Lo dichiarano i segretari di Fai Cisl, Flai Cgil e Filbi Uil, preoccupati anche della ipotesi di legge di riordino del settore: «Riordinare un settore cosi delicato e complesso senza avere certezze sulle risorse e sull’occupazione equivale ad un salto nel buio nel quale a rimetterci oltre ai lavoratori sono i cittadini».
Nella provincia di Frosinone sono tre i Consorzi di Bonifica: Consorzio di bonifica “Valle del Liri” con sede a Cassino, Consorzio di bonifica “Conca di Sora” con sede a Sora e Consorzio di bonifica “A Sud di Anagni” con sede ad Anagni.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni