Atuttapagina.it

Vendita di “botti” illegali, denunciato 69enne a Cassino

PoliziaIn occasione dei festeggiamenti del Capodanno sono stati predisposti controlli di natura amministrativa presso gli esercizi commerciali dediti alla fabbricazione, trasporto e vendita di artifici pirotecnici o altri oggetti contenenti sostanze esplodenti.
Un importante risultato è stato raggiunto dal personale della Sottosezione Polizia Stradale di Cassino che ha fermato all’uscita del casello autostradale della Città Martire un furgone con un carico davvero “esplosivo”. Oltre 700 chili di artifici pirotecnici dai nomi fantasiosi ma anche espliciti: Via col vento, Rambo 31, Roman Candle, Super n. 7, New venti di guerra e tanti altri.
Dal controllo effettuato dagli operatori di Polizia è emerso che il conducente, un sessantanovenne romano, era sprovvisto della necessaria autorizzazione prefettizia prevista dalla normativa di settore per il trasporto degli artifici pirotecnici.
L’uomo è stato denunciato ed il carico sequestrato.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni