Atuttapagina.it

Cosa sta succedendo alla scuola di Borgo Berardi? L’interrogativo di un genitore di Ceccano

Ceccano scuola Borgo Berardi«Cosa sta succedendo alla Scuola per l’infanzia di Borgo Berardi? E’ una legittima domanda che il sottoscritto e altri genitori di bambini che frequentano tale scuola si chiedono da un po’ di tempo. Si parte dalla famosa deliberazione n. 77 del 30 ottobre 2014, dove il Commissario Prefettizio nell’ambito di una riorganizzazione degli spazi scolastici comunali propone di chiudere la storica sede di Borgo Berardi e trasferire tutti, a partire dal prossimo anno scolastico, in alcuni locali della scuola Sindici attualmente occupati dalla Banda Comunale di Ceccano. Successivamente, dopo alcune richieste dei genitori, in primis del sottoscritto e del Presidente del Consiglio dell’istituto Comprensivo Ceccano 2 Avv. Rino Liburdi, il Commissario ha pubblicato una nota dove escludeva l’utilizzo della struttura come centro di accoglienza di immigrati o di ex detenuti. Successivamente, nel Consiglio di intersezione dello scorso 27 gennaio, la stessa Dirigente Scolastica ha assicurato che nessuna comunicazione ufficiale era stata presa per il plesso di Borgo Berardi. Ma il colpo di scena è stato rimandato di pochi giorni, nel pomeriggio del 6 febbraio, i genitori andando a riprendere i propri figli hanno potuto assistere ad una scena a dir poco sconcertante. Il piano di sopra è stato di fatto evacuato, tutti gli armadietti erano stati spostati al piano di sotto e le stanze adibite a magazzino trasformate in aula in men che non si dica. I bambini aiutavano le insegnanti a riporre tutto il materiale scolastico in apposite cartelline e contenitori. Alle legittime domande dei genitori è stato risposto che per motivi di cui né il personale docente, né il personale non docente era a conoscenza le aule sono state trasferite tutte al piano terra e che entro venti giorni sarebbe stata trovata una nuova collocazione al di fuori della scuola di Borgo Berardi. Si ritorna alla domanda di partenza. Cosa sta succedendo alla scuola di Borgo Berardi? Credo che noi genitori siamo davvero stufi di mezze risposte e mezze verità, pertanto il sottoscritto propone una autoconvocazione di tutti i genitori degli alunni della scuola di Borgo Berardi, presso la segreteria di Via Gaeta per il giorno lunedì 9 febbraio alle ore 09.30 per parlare con la Dirigente Scolastica e dare una risposta alla legittima domanda enunciata sopra. Per chiunque volesse partecipare può contattarmi via Facebook, all’indirizzo e-mail michelelatorraca@tiscali.it o al numero di telefono visibile sulla mia stessa pagina Facebook, affinché la trasparenza e la verità emergano sempre». (Michele Latorraca – Genitore di Marco Latorraca, alunno della Sezione II di Borgo Berardi)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni