Atuttapagina.it

E’ morto l’ex boss della camorra Carmine Schiavone, parlò dei rifiuti tossici interrati in Ciociaria

Carmine SchiavoneE’ morto nella sua abitazione nel Viterbese Carmine Schiavone, ex boss dei Casalesi, a lungo collaboratore di giustizia. La causa del decesso sarebbe un infarto. Schiavone era stato ricoverato in ospedale per una caduta. Da alcuni anni era uscito dal programma di protezione per i pentiti.
Nel 1997 Schiavone rilasciò un’audizione davanti alla Commissione parlamentare d’inchiesta sul ciclo di rifiuti in mano alla malavita organizzata. Solo dopo sedici anni è stato tolto il segreto da quell’audizione. Schiavone in quella circostanza e in interviste rilasciate nel 2013 ha affermato che la camorra gestiva il business dei rifiuti tossici, interrati nella cosiddetta Terra dei fuochi, ma anche in Ciociaria e nei pressi di Latina.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni