Atuttapagina.it

Ferentino protagonista delle Giornate Fai di primavera

Giornate FaiLa città di Ferentino sarà protagonista dell’annuale appuntamento con le Giornate Fai di Primavera, organizzate dalla delegazione del Fondo Ambiente Italiano di Frosinone. Sabato 21 e domenica 22 marzo fari puntati e porte aperte sui luoghi più belli della città ernica, così da permettere ai tanti visitatori che sicuramente approfitteranno dell’evento di gustare e apprezzare un patrimonio unico per storia, cultura, natura e identità, come è quello che caratterizza appunto Ferentino. In più, la possibilità di visitare anche luoghi abitualmente non accessibili.
Fervono i preparativi in vista dell’appuntamento. In particolare è al lavoro l’amministrazione del sindaco Pompeo per offrire l’immagine più bella e accattivante della città. Diversi gli itinerari che saranno fruibili dai visitatori, con guide specializzate (Giovani del Fai, studenti e docenti del Liceo Norberto Turriziani di Frosinone e del Liceo Martino Filetico di Ferentino) in luoghi di solito non accessibili al pubblico, scelti per l’occasione dal Fai, mentre la visita e il tradizionale percorso, costituito da monumenti e chiese sempre a disposizione dei visitatori, verrà curato dalla Pro Loco insieme ad associazioni ed istituzioni del territorio.
«Si tratta di un’occasione importante per la città di Ferentino – ha spiegato il sindaco Antonio Pompeo -. Siamo un territorio che presenta svariate e pregevoli occasioni di turismo storico, artistico e culturale. Per cui occorre utilizzare al meglio le occasioni di mettere in mostra le nostre peculiarità e le nostre ricchezze, in maniera tale da rafforzare il già notevole flusso di visite che caratterizza la nostra città. Le Giornate Fai sono una vetrina di straordinario richiamo, per cui ci stiamo preparando al meglio. Sulla cultura e sul turismo è di sostanza l’azione che sta portando avanti l’amministrazione comunale. Riteniamo tali settori strategici, da curare con particolare impegno, perché possono generare ricadute anche di natura economica e occupazionale. Un lavoro su cui è fondamentale la sinergia con le nostre associazioni, che supporteranno le Giornate Fai, anche in termini di logistica, accoglienza e organizzazione eventi, a cui va il sentito plauso dell’amministrazione comunale».
«Mi preme ringraziare – conclude il sindaco Pompeo – la Delegazione di Frosinone del Fai per avere voluto scegliere la nostra città nelle manifestazioni di quest’anno. E da presidente della Provincia mi congratulo per l’impegno che ogni anno li caratterizza nel promuovere e valorizzare la nostra terra, la sua storia, il suo straordinario patrimonio».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni