Atuttapagina.it

Il Liceo di Ceccano ricorda le vittime delle foibe

FoibeSarà una studentessa, Marta Palombi della V E, a presentare le proprie riflessioni sul Giorno del Ricordo, domani alle 10 nell’aula magna Francesco Alviti al Liceo di Ceccano. Il Liceo, infatti, celebra il Giorno del Ricordo al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli Istriani, Fiumani e Dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale. Si è trattato di una tragedia consumata su due fronti: eliminazione fisica e esodo. Le uccisioni e il fenomeno dell’esodo, determinato questo sia dal terrore psicologico delle foibe sia dalle deportazioni e dalla perdita della cittadinanza e della propria cultura, hanno riguardato indistintamente militari e civili. La celebrazione del Giorno del Ricordo, il 10 febbraio, recuperando una parte della storia del popolo italiano, può essere l’occasione per conoscere e per capire. Oltre al convegno nell’aula magna, tutti gli insegnanti dedicheranno, nella libertà d’insegnamento, i momenti di riflessione che riterranno opportuni. Alle 12 un minuto di silenzio ricorderà tutte le vittime.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni