Atuttapagina.it

La Fmc Ferentino regge per tre periodi, poi cede a Torino

Sconfitta in trasferta per la FMC Ferentino al PalaRuffini contro la Manital Torino per 80-70. Gara che si decide nel quarto periodo, ma che comunque consente agli amaranto di mantenere il vantaggio nello scontro diretto, dopo il +13 dell’andata al Ponte Grande. Si gioca il posticipo della settima giornata di ritorno di A2 Gold. FMC priva di Bucci, Torino al completo. Piemontesi in quintetto con Rosselli, Lewis, Fantoni, Mancinelli e Giacchetti; FMC con Guarino, Starks, Ghersetti, Thomas, Biligha.
Primo possesso per la FMC, che va a segno con la tripla di Ghersetti (0-3). Primo break favorevole agli amaranto che si portano sullo 0-5 dopo 2′ grazie ai liberi di Thomas e agli errori di Torino. La gara torna subito in equilibrio, però, grazie ai canestri di Fantoni e la tripla di Rosselli. Poi lo stesso Fantoni, dopo una tripla di Ghersetti, porta in vantaggio la Manital sul 9-8 al 4′. A metà frazione crescono le difese di entrambe le squadre, ma è Torino a pescare dal cilindro il canestro del +4 con Lewis. La FMC torna in parità dopo un fallo antisportivo di Giacchetti su Thomas e il canestro successivo di Biligha (14-14). Ancora Thomas al 7′ riporta in vantaggio gli amaranto con una conclusione in transizione per il canestro del 14-16. Terza tripla della serata per Ghersetti che riporta la FMC sul +3 (15-18). Poi sul finire del primo periodo Torino si riporta avanti con i canestri di Fantoni e Lewis (19-18).
Primo canestro di Pierich nel secondo periodo che realizza la tripla del +1. Lo imita Mancinelli per il 22-21. Gara sempre più spettacolare ed equilibrata, giocata a viso aperto. Dopo i canestri di Bruttini e Thomas è Starks a siglare il nuovo pari ospite sul 24-24 al 13′. Sempre Starks dalla lunetta riporta in vantaggio la FMC, poi dopo l’ottima difesa gigliata al 14′ è Thomas a realizzare il canestro del 24-27. Ancora controbreak per i padroni di casa con Bruttini dalla lunetta e poi con Giacchetti; prima che Guarino segni il 27-29 a metà quarto. Cresce l’intensità difensiva dei gigliati, che dopo l’errore in fase realizzativa di Mancinelli vanno a segno in contropiede per il +4 (27-31) e costringono coach Bechi al time out con 4’30” da giocare. In uscita dal time out è Rosselli a firmare la tripla che riporta sul -1 i torinesi. Ancora dalla grande distanza Lewis, poi Thomas fissa la parità al 17′ sul 33-33. Errori da una parte e dall’altra, poi Torino pesca dal cilindro la tripla del nuovo vantaggio con il neo entrato Viglianisi (36-33 all’8′). Prima dell’intervallo due errori di fila di Starks, il canestro di Lewis per il +5 di Torino sul 38-33 con 5″ da giocare e time out per Gramenzi. Ultimo tiro per la FMC che non trova il canestro sulla sirena e punteggio di 38-33 per Torino. A metà frazione per Torino Lewis (10) e Fantoni (11) in doppia cifra; per la FMC Ghersetti (10) e Thomas (12).
Alla ripresa primi due punti per Rosselli e Torino che sale al massimo vantaggio sul +7 (40-33). Con decisione la FMC si scuote e trova nuovamente la tripla di Ghersetti per il -4. Fasi concitate e confuse su entrambi i fronti. Errori da una parte e dall’altra e punteggio che al 24′ resta di 40-36 per la Manital. Dopo l’ennesima gara sbagliata dalla Manital è Thomas a sbloccare la FMC; poi dopo i canestri di Lewis e Ghersetti sono due realizzazioni consecutive di Biligha e Thomas a riportare la parità assoluta sul parquet (44-44) al 25′. Difende bene la FMC, che si esprime anche con forza in transizione sfruttando il calo di percentuali realizzative gialloblu. Dopo l’errore di Biligha al tiro e l’extrapossesso di Ghersetti coach Bechi è costretto al time out quando Pierich segna la tripla del 44-47. Con 3′ da giocare entra Martino che mette a segno il +5 raccogliendo un rimbalzo offensivo (44-49). Controbreak di Torino che trova la tripla di Lewis e il canestro di Gergati per il 49-49 al 28′. Eccellente impatto di Martino che realizza altri due punti dopo un altro rimbalzo offensivo e costringe Fantoni al fallo, completando il 2+1 (49-52). Continui cambi sulla panchina di Torino che ritrova il canestro dalla lunetta con Lewis e poi con Bruttini, che segna e subisce fallo da Ghersetti per il +2 (54-52) a 1′ dalla sirena. Botta e risposta in chiusura di frazione tra Starks e Giacchetti e punteggio di 56-54.
Azioni concitate in apertura di ultimo periodo. Biligha segna la parità, poi Rosselli torna a far male con la tripla del 59-56. Biligha segna il -2 al 32′, poi Lewis piazza un 5-0 personale che regala il massimo vantaggio alla Manital costringendo coach Gramenzi al timeout sul 65-58 a 6’50” dalla fine. Al rientro dal time out doppio errore in fase realizzativa per Thomas, Fantoni segna il +9 (67-58) ma nell’immediato Starks vola a canestro e sblocca la FMC. Cresce la difesa gigliata, che costringe all’errore prima Bruttini e poi Giacchetti. Sul recupero successivo è Biligha a trovare la tripla del ritrovato -4 a metà frazione (35′) sul 67-63. Si fa sentire l’esperienza di Mancinelli, che subisce fallo da Ghersetti e dalla lunetta non sbaglia (69-63). Errore al tiro per Guarino, sul capovolgimento di fronte Rosselli va in lunetta dopo il fallo di Biligha ma sbaglia e con 3’35” da giocare Torino è sul 71-63. Tanti errori al tiro per la FMC, ne approfitta Torino trascinata dai suoi tifosi e con Lewis realizza due liberi per il 73-64 a 2’42”. Ancora dalla lunetta Torino trova per la prima volta la doppia cifra di vantaggio con Lewis, assoluto protagonista (76-64). 11-3 di break per Torino che nell’ultimo minuto di gioco gestisce palla. Time out sul campo per Torino sul 78-67 con 49″ da giocare. La FMC cerca di mantenere almeno il vantaggio nello scontro diretto (+13 FMC all’andata). Al rientro Giacchetti sbaglia dalla grande distanza. Poi Biligha subisce fallo proprio da Giacchetti e in lunetta fa 1/2 (78-68). Time out Bechi con 19″ per gestire l’ultimo possesso della gara e pareggiare. Guarino dopo il time out di Torino commette fallo su Fantoni che in lunetta fa 2/2 (80-68). Rosselli commette fallo su Guarino che non sbaglia dalla lunetta (2/2) per il -10 (80-70). Ultimo possesso per Torino, che lascia scorrere il cronometro fino alla sirena, cercando la tripla sul finale di Rosselli. Punteggio finale di 80-70. La FMC Ferentino tornerà in campo domenica prossima (22 febbraio) al Ponte Grande (ore 18) contro Casalpusterlengo. (Alessandro Andrelli – Addetto Stampa Basket Ferentino)

MANITAL TORINO: Giacchetti 5, Mancinelli 6, Fantoni 19, Lewis 26, Rosselli 13, Fiore ne, Viglianisi 3, Bruttini 6, Gergati 2, Pichi ne, Miller. Allenatore: Bechi.
FMC FERENTINO: Guarino 4, Starks 8, Ghersetti 15, Biligha 14, Thomas 18, Roffi Isabelli ne, Okon ne, Allodi, Pierich 6, Martino 5. Allenatore: Gramenzi.
Arbitri: Nicolini di Bagheria, Ciano di Vicopisano, Gagno di Spresiano.
Parziali: 19-18, (19-15) 38-33, (18-21) 56-54, (24-16) 80-70.
STATISTICHE – Torino: 29/66 dal campo, 9/27 da 3, 13/21 da tl, 38 rimb (10 Rosselli), 18 as, 9 pp, 10 re; Ferentino: 26/67 dal campo, 6/11 da 3, 12/16 da tl, 38 rimb (10 Ghersetti), 10 as, 15 pp, 2 re.

Fmc Ferentino Starks

Fmc Ferentino Biligha

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni