Atuttapagina.it

La Fmc Ferentino vince tra la commozione del Ponte Grande

Al Ponte Grande la FMC torna a vincere contro la Dinamica Mantova e lo fa con una prestazione corale di grande spessore, dominando la gara dall’inizio alla fine, portando tutti gli uomini a referto e ricordando per tutta la gara la memoria della signora Piera Cialone, la madre del patron Vittorio Ficchi, scomparsa mercoledì scorso dopo un malore avuto proprio durante l’incontro di pallacanestro tra la FMC Ferentino e l’Angelico Biella. Vittoria meritata, dunque, con il punteggio di 86-69.
Prima della palla a due un minuto di silenzio per ricordare la signora Piera Cialone. Il capitano della FMC, Guarino, ha deposto un mazzo di fiori nel posto dove era solita seguire la gare casalinghe del Ferentino la signora Piera, poi l’abbraccio con la famiglia Ficchi.
I quintetti iniziali. FMC: Starks, Bucci, Ghersetti, Biligha, Thomas; Dinamica: Jefferson, Gaddefors, Rullo, Fultz, Landi. Primo possesso per Mantova che va a segno con Rullo; poi Thomas, al rientro dopo tre gare di stop, pareggia il conto. Al 2′ il primo vantaggio per la FMC con la tripla di Ghersetti (5-2). Break di 10-0 della FMC con i canestri di Biligha, Bucci e la tripla di Thomas (12-2) al 4′. Time out per Mantova. Al rientro i biancorossi si sbloccano prima con Jefferson e poi con la tripla di Gaddefors. Per la FMC va a segno Thomas (14-7) al 5′. Ancora FMC dalla grande distanza che punisce la zona di Mantova con il canestro di Ghersetti. Per Mantova a segno Fultz (17-9). Primi cambi per la FMC con Pierich e Guarino in campo per Thomas e Bucci. Aumenta il vantaggio per la FMC con i canestri di Ghersetti e Starks (20-9 all’8′). Ancora spettacolo al Ponte Grande con Starks che dispensa assist e porta la FMC in chiusura di prima frazione al massimo vantaggio. Ultimo possesso per la FMC e punteggio di 22-9.
Si torna in campo e la FMC aumenta il gap con due liberi di Guarino per il 24-9. A segno Mantova con i primi punti con Amoroso che piazza un break di 5-0 (24-14). Difesa a zona per Mantova, che però fatica in attacco. Per la FMC va a segno Ghersetti che subisce fallo da Amoroso, ma in lunetta fallisce il 2+1 (26-14). Ghersetti è in gran serata e al 14′ fa registrare già 12 punti (28-16). Schiacciata di Biligha dopo l’errore in transizione di Bucci, sul capovolgimento di fronte segna Mazic (30-18 al 15′). Tripla di Mazic, poi Rullo in contropiede sfrutta la seconda palla persa di fila per la FMC (30-23). Ancora un errore per la FMC con Starks. Poi sbaglia Mantova per due volte e in transizione per Ferentino arriva il fallo antisportivo su Ghersetti con 2’24” da giocare. L’argentino della FMC fa 2/2 dalla lunetta e dopo la rimessa è Biligha a segnare il ritrovato +11 (34-23). Time out per la Dinamica con 2′ da giocare. Si torna in campo e per Mantova arriva un altro fallo su Thomas che fa 2/2 dalla lunetta. Si lotta su ogni pallone e la FMC continua a lavorare bene in difesa. Altro recupero di Pierich e altro fallo di Mantova. Thomas stavolta fa 1/2 ai liberi (37-23 al 19′). La Dinamica si sblocca con un’azione personale di Rullo, poi ancora dalla grande distanza esalta il Ponte Grande Markel Starks. Si chiude così il primo tempo di una gara sempre condotta dalla FMC sul 42-25.
Si torna in campo per il terzo periodo e la FMC segna subito con Thomas per il nuovo massimo vantaggio +19 (44-25). Poi va a segno Maccaferri dalla grande distanza per Mantova e Bucci lo imita (47-30). Due canestri consecutivi di Rullo e Starks tengono sempre la FMC sul +15 al 24′. Si lotta a rimbalzo e Mantova aggredisce maggiormente in fase offensiva. Botta e risposta tra Rullo e Starks dalla grande distanza. Poi Moraschini in penetrazione subisce fallo e dalla lunetta fa 1/2 (51-38). La FMC ha 5 falli, appena 1 per Mantova. Si mantiene in costante vantaggio la formazione gigliata, che difende bene e non permette alcun break favorevole alla Dinamica (53-39 al 27′). Passaggio a vuoto per la FMC e Mantova trova il canestro in contropiede di Landi e la tripla di Rullo per il 53-44 a 2’36” dalla fine del terzo quarto. Time out coach Gramenzi. Al rientro difende bene Mantova, recupero degli ospiti e canestro di Moraschini per il -7 (53-46). E’ il momento migliore per gli ospiti. Si sblocca la FMC, che torna a segnare dopo un 7-0 di break per i mantovani con Pierich in penetrazione (55-46). Buona difesa gigliata, sulla ripartenza ancora Pierich che subisce fallo e dalla lunetta fa 2/2. Altra difesa intensa per la FMC. Biligha subisce sfondamento e con 1′ da giocare il possesso torna agli amaranto. Magic moment per Pierich, che realizza il suo settimo punto consecutivo (60-46) con 40″ da giocare. Doppio possesso per Mantova, che poi va in lunetta con Maccaferri (1/2). Ultimo possesso del terzo periodo alla FMC, che gestisce con Starks e sbaglia in penetrazione (60-47). Situazione falli: 4 per Landi in casa Mantova, 4 per Pierich in casa FMC.
Avvio di quarto periodo di marca amaranto con il 4-0 firmato da Starks e Thomas, che costringe coach Morea al time out sul 64-47 con 8’40” da giocare. La FMC inizia a giocare con il cronometro, mentre Mantova cerca di velocizzare il proprio gioco. Starks prima e poi Thomas firmano il 68-50 al 34′. Mantova sbaglia in attacco, Ferentino è rapida con Starks e per ben due volte realizza il nuovo massimo vantaggio della gara (71-50). Dopo il time out di coach Morea torna a segnare Mantova con la tripla di Rullo per il 71-53 al 35′. Vanno a referto per la FMC anche Allodi e Martino quando mancano 3′ alla sirena finale e gli amaranto continuano a tenersi in vantaggio di 19 lunghezze (79-60). Ancora gioco a due Allodi-Martino per il +18 del 38′ (81-63). Inizia l’ultimo minuto di gioco con gli amaranto largamente in vantaggio e la tripla di Bucci dall’angolo dell’83-65. Ultimi 34″ di gioco e spazio anche al giovane ciociaro Roffi Isabelli. Dalla lunetta Maccaferri fa 2/2, poi arriva la tripla di Roffi Isabelli tra l’entusiasmo del pubblico gigliato e l’ultimo canestro della gara per gli ospiti con Mazic, che fissa il punteggio sull’86-69. Domenica prossima nuova sfida casalinga al Ponte Grande per la FMC Ferentino contro la Fileni Jesi. Puntuali tutti alle 18. (Alessandro Andrelli – Addetto Stampa Basket Ferentino)

FMC FERENTINO: Guarino 2, Starks 17, Roffi Isabelli 3, Allodi 6, Bucci 9, Pierich 9, Ghersetti 14, Martino 4, Biligha 6, Thomas 16. Allenatore: Gramenzi.
DINAMICA MANTOVA: Mazic 10, Jefferson 2, Stanzani, Moraschini 9, Gaddefors 3, Rullo 23, Fultz 2, Landi 2, Wojciechowski 5, Amoroso 7, Maccaferri 6. Allenatore: Morea.
Arbitri: Masi di Firenze, Belfiore di Napoli e Grigioni di Roma.
Parziali: 22-9, (20-16) 42-25, (18-22) 60-47, (26-22) 86-69.
STATISTICHE – Ferentino: 26/43 da 2, 7/19 da 3, 13/16 da tl, 25 rimb (11 Biligha), 11 as, 12 pp, 4 re, 92 val (17 Thomas); Mantova: 18/41 da 2, 9/23 da 3, 6/11 da tl, 29 rimb (6 Amoroso), 11 as, 14 pp, 7 re, 58 val (11 Moraschini).

Fmc Ferentino Guarino

Fmc Ferentino

Fmc Ferentino Starks

Fmc Ferentino Thomas

Fmc Ferentino Biligha

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni