Atuttapagina.it

Lazio, Zingaretti: “Costruiamo un’altra Regione”

Nicola Zingaretti2«E’ una giornata importante perché c’è la legge Delrio che impone una innovazione. Noi in Consiglio avevamo iniziato una riforma con la legge di Roma Capitale, quella delle Unioni di Comuni, quella di riordino delle Comunità montane, la legge sui piccoli Comuni: tutte leggi che segnalavano l’esigenza di cambiare. Ma ora dobbiamo accelerare e dare vita a una grande riforma che ridisegni il Lazio e i suoi assetti istituzionali, perché dobbiamo recuperare un ritardo storico della Regione che ha disegnato la sua governance con una legge del 1999». Così il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti al termine di un incontro con la maggioranza del Pd regionale per discutere delle riforme che la Regione dovrà attuare a seguito della Legge Delrio.
«Dopo quella legge regionale ci sono state importanti riforme, tra cui quella del titolo V, che solo in parte il Lazio ha recepito, e oggi abbiamo una situazione molto differenziata tra Provincia e Provincia, con deleghe recepite, altre create. E’ tempo di riordinare. Dunque – ha continuato il governatore Zingaretti – dopo aver risanato finanziariamente e avviato e risanato la riforma delle società ora vogliamo aprire la grande riforma istituzionale del Lazio, non per liquidare una Regione ma per costruirne davvero un’altra, meno burocratica, con meno affastellamenti di competenze, cancellando i doppioni inutili e chiarendo bene chi deve fare cosa».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni