Atuttapagina.it

Organi di informazione in crisi, al varo una proposta di legge regionale

Consiglio regionale Lazio58 aziende in stato di crisi per 1.200 giornalisti coinvolti da prepensionamenti, cassa integrazione e solidarietà, senza tenere conto dei collaboratori che non hanno diritto ad alcun ammortizzatore sociale. Questo è il dato del 2012. Nel 2013 è andata ancora peggio: +193% dei contratti di solidarietà. Nel 2014 le crisi, «lontane dall’essersi risolte, anzi si sono approfondite», come ha riferito Lazzaro Pappagallo, segretario della Consulta sindacale dell’Associazione stampa romana (Asr), il sindacato dei giornalisti del Lazio, ascoltato dalla commissione Vigilanza sul pluralismo dell’informazione del Consiglio regionale. Con questi dati sul mercato del lavoro giornalistico nel Lazio dovrà fare i conti la commissione presieduta da Giuseppe Emanuele Cangemi, per arrivare alla stesura definitiva della proposta di legge regionale “A sostegno del pluralismo dell’informazione e della comunicazione istituzionale”.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni