Atuttapagina.it

Regione, accordo con l’Agenzia del Demanio per valorizzare il patrimonio immobiliare

Nicola Zingaretti2Oggi il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e il direttore dell’Agenzia del Demanio, Roberto Reggi, hanno firmato un accordo sulla valorizzazione del patrimonio immobiliare della Regione.
Oltre ai tanti progetti che partiranno l’accordo, tra le altre cose, prevede anche l’avvio del Fondo immobiliare “i3-Regione Lazio”, istituito dalla società SGR Invimit SpA partecipata al 100% dal Ministero dell’Economia.
L’Agenzia del Demanio darà supporto e assistenza alla Regione in tutte le azioni che saranno intraprese per generare reddito attraverso lo strumento della concessione: dalla predisposizione e attuazione di azioni specifiche e delle due diligence immobiliari alla definizione degli scenari da valorizzare, fino agli studi di fattibilità.
Sono cinquantadue i compendi immobiliari già individuati per consentire alla Invimit SGR di effettuare tutte le verifiche e le possibilità dell’apporto al Fondo. Prossimamente si procederà al primo effettivo apporto al Fondo di otto compendi per il valore di circa 46 milioni di euro, che saranno utilizzati per la riduzione del debito regionale.
«L’Accordo che abbiamo siglato è un esempio di come la collaborazione tra istituzioni possa produrre straordinari risultati». Lo hanno dichiarato il presidente Nicola Zingaretti e il direttore dell’Agenzia Roberto Reggi. «La Regione ha un immenso patrimonio immobiliare e l’Agenzia del Demanio possiede il know how in tema di patrimoni pubblici. Insieme abbiamo tracciato un percorso strategico che, grazie al supporto tecnico e alle competenze dell’Agenzia, ha permesso di ottenere in prima battuta una mappatura di tutti gli immobili regionali e adesso di entrare nel vivo delle specifiche operazioni di valorizzazione con effetti virtuosi sullo sviluppo del territorio e sul risanamento del debito», hanno detto ancora Zingaretti e Reggi.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni