Atuttapagina.it

Regione, in discussione un piano da 155 milioni per le piccole e medie imprese

Regione LazioLa Commissione Bilancio del Consiglio regionale, presieduta da Mauro Buschini, ha dato parere favorevole a maggioranza alla proposta di deliberazione consiliare “Piano degli obiettivi prioritari, criteri e modalità operative per l’utilizzo del Fondo regionale per le piccole e medie imprese”. Si tratta di oltre 155 milioni di euro a sostegno delle Pmi ripartiti in sei macroaree.
Secondo lo schema di ripartizione proposto dalla Giunta e dall’assessore allo Sviluppo economico e Attività produttive, Guido Fabiani, presente alla seduta odierna, 30 milioni sono per il rafforzamento delle garanzie per le Pmi e altri 30 per l’accesso al credito delle piccole imprese e per il microcredito.
Quaranta milioni sono, inoltre, destinati a interventi per le infrastrutture a servizio dello sviluppo economico, oltre 28 milioni e 500 mila euro al riposizionamento competitivo dei sistemi imprenditoriali, 12 per l’internazionalizzazione e 15 per i Piani triennali dell’Artigianato e della Cooperazione.
Come ha spiegato nella sua relazione Fabiani, «si tratta di fondi regionali che si integrano con quelli europei». «Le proposte rappresentano un primo schema indicativo – ha precisato l’assessore – che riflettono gli obiettivi generali per il sostegno allo sviluppo del territorio definiti dal Consiglio».
Così come deciso la settimana scorsa, il testo torna ora alla commissione Agricoltura, artigianato, commercio, formazione professionale, innovazione, lavoro, piccola e media impresa, che la trasmetterà direttamente al Consiglio regionale, dove verranno proposti gli eventuali emendamenti.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni