Atuttapagina.it

Salvezza o play-off, quale obiettivo per il Frosinone?

Paganini Gori Federico CasinelliL’attuale posizione di classifica e i risultati degli ultimi mesi hanno messo in discussione gli obiettivi del Frosinone. Se fino a qualche settimana fa era legittimo ambire ai play-off, adesso è bene non sottovalutare le inseguitrici. Che, fortunatamente, sono ancora tante. E’ questo il punto a favore del Frosinone: nonostante i soli nove punti di vantaggio dal quint’ultimo posto, sono ancora numerose le squadre alle spalle dei leoni ciociari.
E allora la domanda va posta. Quale obiettivo deve inseguire il Frosinone: un ambizioso posto nei play-off o una più realistica salvezza? La graduatoria dice che sognare un piazzamento negli spareggi per la Serie A non sarebbe fuori luogo. Però, come detto, c’è il recente cammino della squadra di Stellone, apparsa in seria difficoltà soprattutto in trasferta.
I precedenti delle ultime cinque stagioni di Serie B rivelano che per evitare i play-out la quota dei 52 punti è quella da centrare, mentre per l’ottavo posto – l’ultimo piazzamento utile per i play-off – servono 63 punti. Si sono presi in considerazione i casi in cui le rispettive quote sono state le più alte: è probabile che con 50 punti si sia salvi e con 60 si rientri nei play-off.
Prendiamo, però, i “casi limite”. Per i 52 punti della salvezza il Frosinone deve conquistare ancora 14 punti, mentre per i play-off occorre farne 25. Alla fine del campionato mancano sedici giornate: quale allora l’obiettivo da inseguire?

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni