Atuttapagina.it

Sanità, Buschini: “Chiedo attenzione e certezze per gli ospedali della provincia di Frosinone”

Mauro Buschini«Conosciamo le criticità, siamo consapevoli di non aver risolto tutti i problemi, ma i frutti del nostro lavoro iniziano a vedersi. Ritengo che i punti di Pronto Soccorso dei nostri ospedali non debbano essere analizzati in sé, in quanto bisogna collegarli in un ragionamento che comprenda le intere strutture ospedaliere. E sono certo che ad incidere sulla qualità dei servizi sanitari è la mancanza di personale e le nostre politiche stanno intervenendo anche e soprattutto su questo tema: in un anno, infatti, è dimezzato il deficit della sanità regionale che è passato dai 669 milioni del 2013 fino a chiudere, secondo tutte le stime del 2014, a meno di 300 grazie ad un processo di contenimento delle spese, ma con il mantenimento dei livelli essenziali di assistenza. Per il primo anno, cioè, riporteremo sotto il 5% il rapporto tra deficit e dotazione del Fondo sanitario, condizione primaria per l’uscita dal commissariamento e per lo sblocco del turnover necessario per l’assunzione di nuovo personale medico. Entro marzo, inoltre, saranno completate le correzioni degli atti aziendali, ovviamente compreso quello di Frosinone, atti che mancavano ormai da sei-sette anni. Tale adempimento consentirà il superamento del limite del 15% alla deroga del blocco del turnover avviando, nel secondo semestre del 2015, il progressivo sblocco delle assunzioni e la stabilizzazione dei primi 200 contratti a tempo determinato in possesso dei necessari requisiti. Dopo sette anni partirà anche il primo concorso pubblico per reperire 132 unità a tempo indeterminato e 28 a tempo determinato per tre anni tra medici, infermieri e tecnici della riabilitazione psichiatrica per il superamento degli Opg». Questo l’intervento del presidente della Commissione Bilancio Mauro Buschini durante la seduta odierna del Consiglio regionale con all’ordine del giorno l’emergenza dei punti di Pronto Soccorso Regionale.
Il consigliere Buschini ha, inoltre, chiesto «costante attenzione e certezze per gli ospedali della provincia di Frosinone» e che si proceda tutti nella stessa velocità perché «non ci può essere una Regione che non uniforma il suo lavoro. L’applicazione sul territorio deve essere coerente con il lavoro del presidente Zingaretti».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni