Atuttapagina.it

Allarme sicurezza nel derby dopo la chiusura di Distinti e Tribuna, Salvini e Pellegrini in Questura

Ernesto Salvini - Federico ProiettiDopo la “sentenza” del Giudice Sportivo è salita la preoccupazione per la sicurezza in occasione del derby con il Latina. La decisione dell’avvocato Battaglia di chiudere i settori di Tribuna centrale e Distinti nelle partite interne contro Latina e Pescara ha fatto scattare l’allarme: come tenere fuori dallo stadio Matusa 3.380 tifosi del Frosinone (i 2.900 dei Distinti più i 480 della Tribuna centrale) in occasione della sfida ai “cugini” nerazzurri? Nella decisione del Giudice Sportivo non si è tenuto conto degli aspetti legati all’ordine e alla sicurezza pubblici.
E, così, questa mattina il direttore generale del Frosinone Ernesto Salvini e il segretario generale Raniero Pellegrini si sono recati presso la Questura di Frosinone per un summit proprio in merito alla vicenda della gestione del pubblico nel derby. I due dirigenti giallazzurri hanno incontrato i rappresentanti della Questura e hanno spiegato le ragioni dal punto di vista della società. La Questura si è immediatamente attivata per trovare una soluzione che per prima cosa garantisca la sicurezza di tutti e successivamente rispetti la decisione del Giudice Sportivo. (Gabriele Margani)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni