Atuttapagina.it

Da Tunisi a Le Fraschette, ad Alatri Marinette Pendola presenta il suo libro sugli ex profughi italiani

Marinette Pendola La traversata del desertoVerrà presentato sabato prossimo presso la biblioteca comunale “Luigi Ceci” di Alatri il libro “La traversata del deserto”, scritto da Marinette Pendola. L’appuntamento è alle 18.
Il romanzo “La traversata del deserto” racconta del viaggio e della vita sospesa di una famiglia costretta, dalle circostanze della Storia, a lasciare la propria terra, in un momento – gli anni Sessanta del Novecento – in cui si riversano in Europa, dal sud Mediterraneo, navi cariche di europei che abbandonano le ex colonie.
“La traversata del deserto” narra l’odissea di una famiglia – e nel contempo di una comunità – espulsa da Tunisi e rimandata in Italia: lo sbarco in Sicilia, l’arrivo a Napoli, la permanenza al campo profughi “Fraschette” in Ciociaria e poi il futuro incerto.
Storie di composta sofferenza, rassegnazione, stupore verso il “nuovo”. I protagonisti di questo romanzo, mentre il viaggio si compie e la meta si avvicina, fanno i conti con i ricordi, le speranze, le illusioni, archiviando definitivamente il passato per ricominciare una nuova vita, italiani di allora che affrontano l’esperienza dei profughi di oggi.
La scrittrice Marinette Pendola è nata a Tunisi da genitori di origine siciliana e come molti ha dovuto abbandonare la terra natale.
Ricostruisce queste vicende personali della sua infanzia nel romanzo “La riva lontana”, mentre indaga come studiosa storia, usi, lingua, aspetti sociali, anche le abitudini gastronomiche, con pubblicazioni e nel sito da lei creato www.italianiditunisia.com.
Insegna francese in una scuola superiore di Bologna e collabora con l’Università di Parigi X-Nanterre.

Marinette Pendola La traversata del deserto1

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni