Atuttapagina.it

Due appuntamenti teatrali a Frosinone: i fatti della morte di Calipari e uno spettacolo per i più piccoli

Doppio appuntamento per l’Officina Culturale della Regione Lazio “Casa d’Arte” di Errare Persona.
Teatro Il viaggio di Nicola CalipariVenerdì 13 marzo, alle 21, per la rassegna “Nuovi linguaggi”, Tangram teatro Torino, con Atcl e OFF, presenterà “Il viaggio di Nicola Calipari” di Fabrizio Coniglio; diretto e interpretato da Fabrizio Coniglio e Alessia Giuliani. Due attori ripercorrono il viaggio tragico che ha portato all’uccisione di Nicola Calipari. Si parte dal rapimento e la prigionia di Giuliana Sgrena per arrivare all'”inizio della fine”, con la liberazione ed il viaggio verso l’aeroporto. Poi il racconto degli spari, quel “fuoco amico” che arriva all’improvviso, nel buio: la gioia, l’euforia che diventano tragedia, incredulità, senso di impotenza. Lo spettacolo ricostruisce i fatti a partire da documenti autentici: il diario di prigionia di Giuliana Sgrena, frasi e commenti originali di Nicola Calipari raccolti da testimoni diretti, il rapporto ufficiale della delegazione italiana in Iraq composta dal generale Campregher e dall’ambasciatore Ragaglini. L’obiettivo è quello di evidenziare le omissioni e le contraddizioni delle ricostruzioni fornite dall’esercito americano per condurre lo spettatore, nel massimo della neutralità e dell’obiettività possibile, verso una riflessione profonda che non si riduca ad un facile sentimento antiamericano. Giuliana Sgrena sarà in collegamento con l’auditorium per intervenire e rispondere alle domande dei presenti.Teatro Stagioni in città
Domenica 15 marzo, alle 17:30, per la rassegna “Il teatro dei piccoli”, Matuta teatro presenta “Stagioni in città”, con Elena Alfonsi, Alessandro Balestrieri, Danilo Sarego e Andrea Zaccheo; drammaturgia e regia di Titta Ceccano. Musiche e canzoni di Alessandro Balestrieri. In mezzo alla città di cemento e asfalto Marcovaldo va in cerca della Natura. Ma esiste ancora la Natura? Quella che trova è una Natura dispettosa, contraffatta, compromessa con la vita artificiale. Personaggio buffo e melanconico, Marcovaldo è il protagonista d’una serie di favole moderne che presentano scene di vita contemporanea.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni