Atuttapagina.it

Frosinone corre al fianco dell’Africa, iniziativa di solidarietà alla Villa Comunale

Tutto pronto per la terza edizione dell’evento “We Run For Africa 2015”, la corsa podistica su strada di 10,3 chilometri organizzata da “Il Corridore – Il peggior negozio di sport” in collaborazione con la Fidal – Federazione Italiana Atletica Leggera di Frosinone e con l’Associazione Libertà di Vivere, gruppo missionario sensibile alle problematiche del territorio africano.
A partire dalle 14:30 di sabato 28 la Villa Comunale di Frosinone diventerà il luogo per eccellenza della solidarietà. Proprio questo è il motivo per cui è stata organizzata la gara podistica: l’incasso della manifestazione verrà interamente devoluto in beneficenza ed utilizzato per acquistare due strumenti per il laboratorio dell’Ikonda Hospital, in Tanzania, di cui uno per le analisi di chimica clinica e l’altro per le analisi di ematologia; inoltre, si cercherà di portare avanti la collaborazione con la Caritas diocesana di Frosinone-Veroli-Ferentino relativamente ad alcuni progetti di sostegno scolastico per i ragazzi di Nyundo, in Ruanda, ed altre iniziative socio-sanitarie.
A differenza delle scorse edizioni, quest’anno per sottolineare l’aspetto esclusivamente benefico sono state introdotte delle novità, come ad esempio la quota di iscrizione ad offerta libera, l’assenza di cronometraggio sia manuale che tramite chip, le classifiche stilate attraverso l’autocompilazione da parte di ogni singolo atleta e soprattutto non vi saranno premi in denaro e rimborsi spesa ma targhe ricordo dell’evento e premi a sorteggio tra tutti i partecipanti.
È importante sottolineare che il gruppo di volontariato Libertà di Vivere ha voluto coinvolgere in questa iniziativa i ragazzi delle scuole del territorio, attraverso un progetto chiamato “La nostra Africa”, per avviarli alla conoscenza delle problematiche del continente africano. L’obiettivo è aiutarli a superare le barriere culturali e sociali nei confronti delle diversità, sentirsi compartecipi delle problematiche altrui e collaborare per la risoluzione di queste.
Hanno aderito al progetto diverse scuole: l’Istituto Comprensivo Alatri 2, l’Istituto Comprensivo “Egnazio Danti” di Tecchiena di Alatri, l’Istituto Comprensivo Frosinone 4, la scuola secondaria di primo grado di Fumone, la scuola secondaria di primo grado “Aldo Moro” di Frosinone, l’Istituto tecnico Ipia e il chimico di Alatri, il “Cartario” di Tecchiena, i Licei scientifico e classico di Frosinone.
I volontari dell’associazione hanno incontrato più di 1.550 ragazzi e circa 150 insegnanti. Attraverso filmati e testimonianze gli studenti hanno sperimentato che la vita quotidiana dei ragazzi africani non è certamente semplice come la loro.
Inoltre, le scuole elementari e medie hanno partecipato attivamente al progetto attraverso l’invenzione del “Grande gioco della solidarietà”, mentre le scuole superiori hanno analizzato le criticità del loro territorio di appartenenza e hanno poi presentato delle ipotesi di risoluzione. La “We Run For Africa” sarà proprio il momento finale del progetto.
Un evento a cui collaborano, oltre alle scuole, anche numerose attività commerciali della provincia di Frosinone, associazioni sportive e gruppi musicali, tra cui i “Nati così”. Al termine della due gare previste, quella non competitiva cui prenderanno parte anche i bambini e quella competitiva dedicata ai professionisti, verrà dato spazio all’intrattenimento, interverranno autorità politiche e si passerà poi alla degustazione di pizza e dolci.

Gara podistica Africa

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni